Lazio tentenna e alla fine strappa un pareggio

1 min read

MINUTO 30, Martinez trova un gol da opportunista che porta in vantaggio la squadra ospite. Grande rapidità dell’argentino. Poi è soliloquio Inter. Qualche minuto ancora ed è di nuovo Lautaro ad avere l’occasione più ghiotta del primo tempo che finisce con l’Inter in cattedra e la Lazio a imparare di nuovo l’abc.

Nella ripresa la squadra di Inzaghi trova il pari con un colpo di testa di Milinkovic-Savic. Acerbi pennella un assist cristallino e il resto lo fa il giocatore serbo. Poi è il turno della Lazio di prendere il comando del gioco. Fraseggia e si ritaglia spazi. Al minuto 71 Vidal crolla su Immobile che va giù dolorante, reagisce con una vistosa manata sul viso dell’avversario che gli costa il rosso. Ma l’1 a 1 di questa partita lo registrano anche i cartellini rossi. All’86 la Lazio si salva da un guizzo di Brozovic che centra il palo, gol che avrebbe portato i nerazzurri in vantaggio e, qualche istante dopo, arriva anche l’espulsione di Sensi. Patric finge un malore dopo una leggera manata sulla spalla, la scena funziona ed è il secondo rosso della partita. L’inter fa molto più fraseggio, ma non buca la porta per la vittoria. Il risultato rimane sull’1 a 1. 

Finisce in pareggio il big match dell’Olimpico tra seconda e quarta dell’ultimo campionato.

Articolo Precedente

Addio allo stilista Kenzo

Articolo Successivo

Trump: "tragedia" USA

Ultime News