Maxi operazione della GDF, oscurati 5.500 siti illegali, tra gli indagati alcuni percepivano il reddito di cittadinanza.

//
1 min read

Un imponente operazione della Guardia di Finanza in 19 Paesi. Sono stati sequestrati dieci milioni di beni, quindici degli indagati percepivano il reddito di cittadinanza.

La Guardia di Finanza in sinergia con la Polizia a tutela del diritto d’autore, ha dato il via ad una vasta operazione antifrode in 19 paesi esteri. Sono stati oscurati oltre 5.500 siti illegali di live streaming e canali telegram che trasmettevano illegalmente contenuti protetti in tutto il mondo. I sequestri hanno portato alla confisca per un equivalente valore di oltre 10 milioni di euro nei confronti dell’organizzazione criminale.

La GDF ha evidenziato che molti dei pagamenti degli abbonamenti avvenivano anche tramite criptovalute. Inoltre 15 degli indagati, pur lucrando ingenti somme dalla propria attività illecita, percepivano il reddito di cittadinanza.

Articolo Precedente

Maria Luisa Pellizzari è la nuova vice-capo della Polizia

Articolo Successivo

"L'arte di essere felici" - Dieci domande dieci a Gabriella Compagnone e Marco Antuzi

Ultime News

Addio al Pibe de Oro

Un grande, forse il più grande, del calcio mondiale ci ha lasciati. Diego Armando Maradona non