Stadio della Roma: “Si faccia a Torvergata”

//
2 mins read

“Viste le ultime notizie che circolano sulla base delle quali le aree sulle quali doveva essere realizzato lo stadio sono ipotecate, non si perda più tempo e si faccia a Tor Vergata“. Così in una nota Dario Nanni consigliere del VI municipio. “Lo avevi detto a inizio consigliatura che i 5 Stelle non avrebbero combinato nulla, ed infatti durante questi 4 anni e mezzo abbiamo assistito solo a confusione, faide interne e diversi arresti. Vista l’impraticabilità di Tor di Valle, l’unica soluzione possibile ad oggi è un nuovo progetto a Tor Vergata“. 

Da anni ormai la storia dello stadio della società sportiva AS Roma va avanti. Con Marino, ex sindaco, tutto sembrava già concluso, il progetto approvato, il sito pronto per la posa della prima pietra. Poi con il subentro della nuova amministrazione, si sono scoperti i soliti “inghippi” e tutto ha subito un rallentamento che nel tempo si è trasformato in un vero e proprio stallo. Ora la proposta di cambiare location, per preferire quella di Torvergata, zona est di Roma.


“Le ragioni sono svariate, in primis di carattere infrastrutturale, vista la vicinanza all’autostrada, al raccordo anulare, e alle metropolitane A e C, che potrebbero essere collegate con pochi km d’intervento. Altra ragione è lo sviluppo di quell’area destinata proprio a diventare il polo sportivo d’eccellenza in sinergia con il campus universitario’ di Tor Vergata”.
 “Non si perda più tempo – conclude Nanni – e si lavori da subito a realizzare lo stadio in quell’area, che sarebbe anche una boccata d’ossigeno per l’economia della nostra città in un difficile momento come quello che stiamo vivendo”.

Lo comunica in una nota Dario Nanni, consigliere del VI Municipio.

Articolo Precedente

Apre la Patty’s Art Gallery

Articolo Successivo

Lavoro: la Zeta Service tra le 15 aziende più scelte dai Millennials

Ultime News