Barcellona-Juventus e l’eterna sfida Messi-Cristiano Ronaldo

/
7 mins read

Questa sera si giocherà la sfida tra Barcellona e Juventus, valida per i gironi di Champions League. Un match tra due grandi squadre del panorama europeo che hanno già dato vita a partite avvincenti.
La prima sfida in assoluto tra Barcellona e Juventus risale alla stagione 1970/71 nella Coppa delle Fiere, con i bianconeri che si imposero per 2-1 sia all’andata che al ritorno del secondo turno preliminare e perdendo poi in finale contro il Leeds per gol in trasferta dopo il 3-3 complessivo.
Si dovrà aspettare cinque anni (stagione 1985/86) per vedere una nuova sfida tra Barcellona e Juventus, la prima in Champions League, con gli spagnoli che passano il turno vincendo l’andata per 1-0 e pareggiano al ritorno per 1-1. Barcellona che arriverà in finale di quella edizione di Champions League ma perderà ai rigori contro lo Steaua Bucarest.
Nel 1990/91 altra doppia sfida nella Coppa delle Coppe in semifinale, con il Barcellona che vince all’andata per 3-1 e passa il turno nonostante la sconfitta al ritorno per 1-0. Ma anche questa volta in finale arriverà la sconfitta per i blaugrana contro il Manchester United.
Nel 2002/03 le due squadre si sfidano nuovamente in Champions League nei quarti di finale, con i bianconeri che la spuntano grazie ad gol nei supplementari dopo aver pareggiato per 1-1 entrambe le sfide nei novanta minuti. Quell’edizione della Champions League rimarrà nella storia poichè vi fu la finale tutta italiana proprio tra i bianconeri ed il Milan, con i rossoneri che si imposero solo dopo i calci di rigore.
Negli ultimi anni la sfida tra Barcellona e Juventus si è ripetuta molte volte, a partire dalla finale dell’edizione 2014/15 vinta dagli spagnoli per 3-1 alle sfide dei quarti di finale 2016/17 con i bianconeri che andarono avanti nella competizione fino alle due sfide nei gironi 2017/18 (vittoria del Barcellona per 3-0 e pareggio al ritorno per 0-0).
Stasera si giocherà la sfida di ritorno valida per la fase a gironi. All’andata si impose il Barcellona per 2-0 in casa della Juventus priva di Cristiano Ronaldo fermato dal Covid; ma stasera il portoghese ci sarà ed è pronto a rinnovare la propria sfida ai rivali del Barcellona ed a Lionel Messi.
Un binomio Messi-Ronaldo che ha contraddistinto gli ultimi 15 anni del calcio europeo tra due dei migliori calciatori attualmente in attività. Una sfida che ha visto i due protagonisti sia sul campo che al di fuori del rettangolo verde, in competizione per anni sia per i titoli nazionali della Liga che per quelli individuali.
Per ora, a livello individuale, prevale Messi che ha vinto sei Palloni d’Oro, uno in più rispetto al portoghese. Sei sono anche le Scarpe D’oro che l’argentino ha vinto rispetto alle quattro di Cristiano Ronaldo che deve inchinarsi alla “pulce” anche nella contesa tra chi ha vinto più volte il titolo di capocannoniere del campionato (sette volte Messi e quattro volte il bianconero). Anche a livello di competizioni nazionali Messi ha la meglio rispetto a Cristiano Ronaldo con 10 campionati vinti (sette per Cristiano), sei Coppe Nazionali (5 il bianconero) e otto Supercoppe (sei CR7).
Ma Cristiano Ronaldo sovrasta Messi per quanto riguarda i titoli europei e quelli con la nazionale. Infatti CR7 ha vinto cinque Champions League e quattro Mondiali per Club, uno in più rispetto a Messi (rispettivamente quattro e tre). Parità per quanto riguarda le Supercoppe Europee, tre per entrambi; mentre i titoli con la nazionale vedono prevalere Cristiano Ronaldo con un Europeo ed una Nations League contro il Mondiale Under 20 ed un oro Olimpico a Pechino 2008 di Messi.
In Champions League, inoltre, CR7 prevale su Messi anche per reti segnate (132 contro 118), per numero di volete in cui è stato capocannoniere della competizione (sette contro sei) e numero di vittorie come Miglior giocatore del torneo (tre contro due). Sono uguali invece il numero di triplette segnate in Champions League, otto a testa; ed entrambi hanno superato quota 100 gol nel torneo, gli unici per ora a vantarsi di questo record.
Ed a proposito di record sia Messi che Cristiano Ronaldo sono i migliori marcatori “all time” dei club spagnoli per cui hanno giocato. Messi per il Barcellona (unica squadra della sua carriera) e Ronaldo per il Real Madrid.
Negli scontri in cui si cono affrontati sul campo, Messi prevale con 16 vittorie contro le 10 di Ronaldo su 33 partite di club e due di nazionale (nove i match terminati in pareggio). Nei cinque precedenti in Champions League prevale sempre Messi; che può vantare due vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta contro il portoghese. Inoltre Messi negli scontri diretti in Europa ha siglato tre reti contro le zero di Cristiano Ronaldo. La più importante fu quella di testa nel 2009 durante la finale dell’Olimpico di Roma.
Questa sera sarà la 36esima sfida tra i due in carriera, la prima dal maggio 2018 e con Cristiano Ronaldo da giocatore della Juventus.
Una sfida nella sfida tra due colossi del calcio mondiale ed europeo che rappresenteranno due delle squadre migliori in Europa e tra le più conosciute al mondo. Una sfida dal sapore di leggenda in cui chiunque avrà la meglio non metterà fine al dualismo o alla contesa tra i due. Una contesa che è un pò come chiedere ad un bambino se si vuole più bene alla mamma o al papà. La risposta sarà sempre “a tutti e due“, come sia Messi che Cristiano Ronaldo saranno “tutti e due” ricordati per sempre come due tra i migliori calciatori mai esistiti.

Giornalista pubblicista dal 2015. Nato a Catanzaro ma romano di adozione. Appassionato di sport e tutto quello che vi gira intorno. Mi piace trasmettere la mia passione per lo sport tramite la scrittura. Lettore accanito e divoratore di Serie TV. Ex giocatore di Football Americano

Articolo Precedente

Viaggio nella società multiculturale: uno sguardo libero sul mondo

Articolo Successivo

Recovery Fund. Pronte le misure per rilanciare l’occupazione femminile

Ultime News