Feste di Natale: Conte annuncia le nuove misure COVID

3 mins read

Queste in sintesi le misure menzionate dal Presidente Conte durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi sulle nuove misure per l’emergenza da #Covid19.

Riassumiamo:

Per la ZONA ROSSA:

Dal 21 dicembre al 6 gennaio sarà vietato lo spostamento tra le regioni, a meno di motivi di lavoro, salute e necessità.

Contemplate le seguenti misure eccezionali:

Sarà possibile ricevere nella propria casa massimo due persone conniventi, anche con figli minori di 14 anni, dalle 17 alle 22.

Sarà consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione e all’aperto in forma individuale.

Chiusura di:

  • Centri estetici
  • Bar e ristoranti (escluso asporto)
  • Negozi

Restano aperti:

  • Supermercati
  • Beni alimentari
  • Farmacie
  • Edicole
  • Tabaccherie
  • Lavanderie
  • Parrucchieri
  • Barbieri

Aperti i luoghi di culto fino alle 22.

Per la ZONA ARANCIONE nei giorni feriali (28,29,30 dicembre e 4 gennaio). In questi giorni rimane valido il coprifuoco dalle 22 alle 4.

Spostamenti consentiti solo all’interno del proprio comune senza dover giustificare il motivo. Per comuni entro i 5000 abitanti raggio di spostamento entro 30 km.

Saranno chiusi bar e ristoranti, con l’eccezione dell’asporto fino alle 22.

Negozi aperti fino alle 21.


Il Presidente Conte continua poi sulle tematiche economico/sanitarie, cito direttamente le sue principali affermazioni:

“Comprendiamo le difficoltà economiche e vogliamo erogare misure di ristoro.

Abbiamo già erogato alcuni aiuti e sono state sospese alcune tassazioni.

Chi subisce dei danni economici deve essere subito risarcito. Questo decreto legge predispone una misura di ristoro per ristoranti e bar, che riceveranno il 100% di quanto dovuto secondo il “decreto rilancio”.

In questi giorni è in approvazione la Legge di Bilancio per ottenere ancora più misure di aiuto.

Si sta pensando di aiutare i lavoratori autonomi con partita IVA.

Con il decreto ristoro di gennaio si provvederà ad aiutare anche gli altri tipi di operatori con misure perequative per evitare ingiuste differenze di trattamento.

Il cashback è alleato ai cittadini ed è alleato del sistema, operando verso la sua totale digitalizzazione e per arrivare a pagamenti in totale sicurezza.

I beni alimentari di prima necessità (pane, pasta, latte) avranno uno sconto del 10%.

L’Italia farà parte del primo gruppo di Paesi europei ad indire il VACCINE DAY, a gennaio interverremo con un piano vaccinale che abbiamo già anticipato.

Dobbiamo rimanere concentrati e non abbassare la soglia di attenzione“.

La copertina. In rete sta girando un “meme” sulle feste di Renato Pozzetto nel film “Il ragazzo di campagna” in cui l’attore si accinge a un’improbabile cena in solitaria.

Christmas photo created by gpointstudio – www.freepik.com

Veneto. Dopo l’esperienza come curatore di magazine e libri, approfondisce il mondo dell’editoria digitale e del marketing. Ama la montagna e le lunghe camminate. Frase preferita: “chi no ga testa, ga gambe”.

Articolo Precedente

Tomba la Bomba, il Re dello sci

Articolo Successivo

Reddito universale: il nuovo approfondimento di Grillo

Ultime News