Nord imbiancato

1 min read

di Nicola Venturini –

Il Nord Italia si è risvegliato questa mattina con ricoperto da un candido manto di neve fresca. Le nevicate sono cominciate la scorsa notte e alle 8 del mattino. Ha nevicato su Milano, Torino, così come a Genova e Bergamo. La neve ha imbiancato anche la Valle d’Aosta, così come parte dell’Emilia-Romagna e in modo più leggero anche il Veneto e il Friuli.

Nei capoluoghi più popolosi i disagi sono stati diversi, dai rami caduti sui fili dell’alta tensione agli incidenti stradali fino alle difficoltà nella rimozione del manto nevoso. A Milano, il sindaco Giuseppe Sala su Instagram ha scritto “Dall’una di stanotte sono in funzione 200 mezzi per salare e liberare le strade e 150 persone per spalare nei punti critici (in giornata ne entreranno in servizio altre 400)”.

Secondo le previsioni le precipitazioni dovrebbero terminare già nel pomeriggio. Secondo l’Arpa Lombardia “Dal pomeriggio di lunedì avverrà un’attenuazione ed un esaurimento delle precipitazioni in pianura, con deboli sui rilievi fino a martedì”.

Nuove nevicate sono previste tra qualche giorno, a ridosso di capodanno.

In foto: Piazza dei Signori: Torre Bissara e la Basilica del Palladio, Vicenza

Photo credit: Marco Borin

Veneto. Ex curatore di magazine e libri, approfondisce ora il mondo dell’editoria digitale e del web marketing. Ama la montagna e le lunghe camminate. Frase preferita: “chi no ga testa, ga gambe”.

Articolo Precedente

Brexit, accordo storico tra Boris Johnson e Ursula von der Leyen. E ora sguardo al futuro.

Articolo Successivo

Twitter azzererà i follower del presidente degli USA quando l'account passerà a Biden

Ultime News