Sondaggio winpoll centrodestra

Sondaggio Winpoll marzo 2021 sulla politica italiana, boom di Fratelli d’Italia al sud, superato il M5S

/
3 mins read

di Giacomo Torresi –

Un sondaggio realizzato da Winpoll per Il Sole 24 Ore conferma il primato del centrodestra anche sul centrosinistra allargato al Movimento 5 Stelle ed evidenzia le differenti intenzioni di voto per area geografica.

La sorpresa arriva al Sud, dove Fratelli d’Italia diventa – per la prima volta – il partito che gode di più consensi.

Sondaggio winpoll
Il sondaggio Winpoll

Un’Italia divisa in tre parti:

Il Nord in mano al centrodestra, il Centro più propenso verso il centrosinistra, così come il Sud, dove però a farla da padrone è Fratelli d’Italia, partito che gode di più consensi nel Mezzogiorno.

Lo scenario è quello tratteggiato dal sondaggio Winpoll-Sole 24 Ore, che suddivide il consenso degli elettori per aree geografiche.

Il dato nazionale vede il centrosinistra allargato anche al Movimento 5 Stelle che si avvicina al centrodestra.

La coalizione guidata da Matteo Salvini, però, resta avanti con il 48% dei consensi: la Lega è al 22,2%, Fratelli d’Italia al 19,1% e Forza Italia al 6,7%. Il centrosinistra si attesta al 44,6%, con il Pd al 20,1%, il Movimento 5 Stelle al 14,1% e poi Verdi-Leu al 4,3% e Azione-PiùEuropa-Italia Viva al 6,1%.

Al Nord centrodestra nettamente avanti

Nel Nord Italia il distacco tra centrodestra e centrosinistra è più ampio. La Lega è al 28,8%, Fratelli d’Italia al 15,7% (in salita), Forza Italia al 6,6%, per un totale di coalizione del 51,1%.

Il centrosinistra allargato si ferma invece al 39,4%: Pd al 18,7%, M5s al 10,2%, Azione-PiùEuropa-Italia Viva al 6,5% e Verdi-Leu al 4%.

Centro, nelle ex zone rosse resta avanti il Pd

Il sondaggio analizza poi la situazione nelle Regioni del Centro Italia, in particolare facendo riferimento alle quattro Regioni ex rosse che sono ancora in mano al centrosinistra, anche se ora il margine del Pd sugli altri partiti è più risicato.

Il centrosinistra allargato avrebbe il 50,3% dei voti in queste aree, con il Pd primo partito al 24,3%, il Movimento al 12,3%, Azione-PiùEuropa-Italia Viva all’8,1% e Verdi-Leu al 5,6%.

Il centrodestra sarebbe al 45%, ma con la Lega al 20,6% e Fratelli d’Italia al 19,4%, con Forza Italia al 5%.

Al Sud Fratelli d’Italia primo partito

Anche al Sud il centrosinistra avrebbe la maggioranza dei voti, con il 51,2%. In questo caso, però, sarebbe trainato dal Movimento 5 Stelle con il 23,4% dei consensi e il Pd al 18,2%. Azione-PiùEuropa-Italia Viva sarebbero al 5,6% al Sud, con Verdi-Leu al 4%.

Al Mezzogiorno il centrodestra è al 47,7%, con la sorpresa di Fratelli d’Italia primo partito in assoluto al Sud: si attesta al 24,2%, con la Lega al 15,5% e Forza Italia all’8%.

(Fonte: Sole24Ore, Winpoll)

Articolo Precedente

L'etica, valore primo di Illy, esempio per gli altri cari illustri

Giornata mondiale teatro
Articolo Successivo

Oggi è la Giornata Mondiale del Teatro

Ultime News