MANTOVA: VA IN MOSTRA IL LIBRO ANTICO

//
2 mins read

Sabato 17 e Domenica 18 Settembre a Mantova la sesta edizione di Mantova Libri Mappe Stampe, la prima delle mostre mercato italiane dedicate a bibliofili e collezionisti amanti del libro antico Numerose le occasioni d’acquisto, tra ricercati pezzi rari e curiosità in carta e inchiostro

Vendesi libri antichi di pregio

Libri antichi di pregio affiancano più abbordabili rarità bibliografiche del più recente ‘900a Mantova Libri Mappe Stampe, la prima delle mostre mercato italiane di collezionismo cartaceo in scena sabato 17 e domenica 18 settembre 2022 presso il Museo Diocesano Francesco Gonzaga di Mantova. Per l’occasione il chiostro dell’ex monastero agostiniano di Sant’Agnese torna ad animarsi di bibliofili e collezionisti, pronti a scovare piccoli grandi tesori in carta sui banchi degli oltre 50 espositori italiani ed esteri partecipanti. Librerie specializzate in volumi antichi e di difficile reperibilità propongono una vasta selezione di testi rari dal XV al XX secolo (fuori catalogo, prime edizioni, testi autografi ecc.), assieme a originali mappe geografiche antiche e stampe decorative di ogni epoca e soggetto e ai più ricercati articoli di collezionismo cartaceo.

LE CURIOSITA’ ESPOSTE ALLA SESTA EDIZIONE

Libro antico cercasi. Davvero vasta ed eterogenea l’offerta in carta e inchiostro che sarà possibile ammirare ed acquistare, per tutti i cultori di carta d’antan: dalle proposte più preziose dirette a navigati collezionisti, alle curiosità che solleticano l’interesse di giovani bibliofili e collezionisti in erba.  Tra le mille proposte anche una prima edizione del Trattato della Pittura di Leonardo, compilazione postuma realizzata intorno al 1540 dall’allievo di Leonardo Francesco Melzi: oltre ad essereuno dei trattati d’arte più influenti del Rinascimento, è rimasta la principale fonte di informazioni sul pensiero dell’artista (di Hermes Rare Books, Ginevra) e la cinquecentina considerata il testo capostipite della lunga tradizione della letteratura dei segreti: l’autore Filippo Piemontese, alchimista matematico e cartografo attivo nella Venezia del ‘500, vi svela occulte ricette mediche popolari e nozioni di cosmetica, metallurgia, gemmologia ecc. (di Libreria Antiquaria Xodo, Torino). Ricercatissimo dai collezionisti anche il primo numero di Topolino del 1949 (di Giuseppe Visingardi, Ariccia RM).
Particolarmente ricca l’offerta cartografica (che comprende mappe e vedute italiane, europee e del mondo, atlanti, carte nautiche, carte celesti ecc.), grazie alla presenza di qualificati commercianti esteri provenienti da Francia, Germania, Spagna, Cipro, Paesi Bassi e USA.

INFORMAZIONI UTILI

Orari: Sabato 17 settembre h. 10-18.30; domenica 18 settembre h. 9.30-13 
Ingresso gratuito. Chiostro del Museo Diocesano Francesco Gonzaga​ (Piazza Virgiliana, 55​ – Mantova). Il Museo si trova a meno di 400 metri da piazza Sordello e dalle principali attrazioni culturali della città. È possibile raggiungerlo in auto senza passare in Zona Traffico Limitato (indicazioni stradali presenti sul sito www.mantovalibriestampe.com).
La mostra si svolge all’aperto, sotto i portici del chiostro, anche in caso di pioggia.

Mantova Libri Mappe Stampe è la prima mostra mercato di antiquariato librario e collezionismo cartaceo in Italia. La manifestazione, a cura diElisabetta Casanova, è organizzata con il patrocinio del Comune di Mantova e la collaborazione del Museo Diocesano Francesco Gonzaga e dell’associazione Mirabilia.
Media partner: Maremagnum.com, Abebooks.com, Vialibri.net 

Articolo Precedente

IL SASSUOLO CALCIO SCEGLIE AQUALY

Articolo Successivo

Con Marco Carlomagno parliamo di Energia: “contro il caro bollette dobbiamo implementare il lavoro agile”

Ultime News