hacker

Hackerata all’Italia: rubati dati sensibili alle istituzioni e poi rivenduti sul dark web e su Telegram

1 min read

Colpiti da attacchi hacker ancora da sventare sono, tra gli altri, la presidenza del Consiglio dei ministri, il Comune di Roma, l’Università di Bologna, la Asl di Napoli, Vodafone, la provincia di Bergamo. Rubati e rivenduti dati personali e password. Colpiti in 49 mila tra enti pubblici e aziende.

Articolo Precedente

Scozia: primo Paese al mondo a garantire gli assorbenti gratis

Articolo Successivo

"Quella irrefrenabile voglia di settimana bianca": è polemica in Europa

Ultime News