Investire in tempi di post-lockdown

//
7 mins read

Mentre da una parte si registra un ritorno in massa alla politica dei “soldi sotto il materasso” da parte delle famiglie e delle PMI che hanno protetto i loro capitali in tempi di lockdown, dall’altra si ricomincia a parlare di investimenti. Il numero dei vaccinati aumenta, le Borse vedono già il rilancio economico e correggono dove hanno esagerato. Un rilancio che, però, non vede protagonista l’Europa. Non in prima linea.

Workplace team cooperation businesswoman laptop office Free Photo

La Cina, quella sì, sarà il teatro del nuovo boom: la crescita 2021 potrebbe addirittura superare i livelli pre-crisi di oltre il 10%, rafforzando ulteriormente il suo ruolo di potenza economica mondiale. L’economia globale in compenso si trova alla vigilia di una crescita mai vista negli ultimi 50 anni, dicono gli analisti che prevedono una crescita del PIL a livello globale del 5,8% nel 2021 e del 4,5% nel 2022.

Con il piano di vaccinazioni anti Covid-19 in accelerazione in tutta Europa dopo il successo negli Stati Uniti e nel Regno Unito, l’entusiasmo che si respira oggi sul mercato per la ripresa e il ritorno alla normalità è dunque palpabile.

Secondo Financial lounge “Tra i settori che si sono più messi in evidenza figura senza dubbio quello dei semiconduttori che sembra destinato a trainare lo sviluppo industriale per decenni. I chip sono indispensabili, per Internet, la tecnologia 5G, le telecomunicazioni, l’analisi dei dati, le autovetture e l’intelligenza artificiale. “Ne è una chiara dimostrazione la recente carenza di chip che sta spingendo i paesi più evoluti a pensare ai semiconduttori come ad una risorsa strategica, alla quale dedicare ingenti investimenti per uno sviluppo e, soprattutto, una forte capacità produttiva a livello nazionale”, puntualizza Romo.

Administrator business man financial inspector and secretary making report, calculating balance. Free Photo

GOOGLE, FACEBOOK E NETFLIX

Ma c’è di più. Cresce il numero delle aziende che considerano Google e Facebook come principali fonti promozionali mentre, nell’ambito dei servizi in streaming, Netflix si è affermato come il più importante creatore di contenuti al mondo, con investimenti per oltre 20 miliardi di dollari. Altrettanto interessante per gli investitori è poi il settore dei contenuti in streaming e videogiochi. La spesa per questi ultimi ha registrato un incremento del 20% nel 2020 raggiungendo i 180 miliardi di dollari: da notare che, nel 2019, anno record per l’industria cinematografica globale, gli incassi dei film non sono andati oltre i 100 miliardi di dollari.

I videogame, inoltre, non solo prevedono una partecipazione attiva, ma rappresentano veri e propri sport con tanto di fan e spettatori e fanno sempre più concorrenza all’NBA e a Broadway. Per comprendere la vastità del fenomeno si pensi che la piattaforma streaming Amazon Twitch conta 1,9 miliardi di ore al mese di visualizzazioni contro gli 1,65 miliardi mensili della NFL (National Football League, la maggiore lega professionistica di football americano).”

Start Planning Post-COVID-19 Investment Strategies Now | CU Management

Investire nel mondo di domani

1. Nuove tendenze tecnologiche

La rivoluzione del lavoro da casa e dello shopping online che normalmente avrebbe richiesto 10 anni è avvenuta in 10 settimane. Probabilmente non si potrà tornare indietro, anche quando la maggior parte delle attività commerciali riaprirà. Nuovi sistemi, nuove abitudini e nuovi modelli sono emersi, cambiando per sempre la nostra vita quotidiana, e questo probabilmente manterrà il settore della tecnologia dell’informazione in forte espansione.

2. Flessibilità e innovazione

Come la morte di migliaia di cavalli in una carestia del 1815 portò all’invenzione della bicicletta, così la catena di montaggio divenne prevalente dopo l’influenza spagnola del 1918-1919. La creatività aziendale sarà messa alla prova nel recupero da questo focolaio, sia che si tratti di come affrontare le distanze sociali, ristabilire un modello di profitto o lanciare nuovi prodotti o servizi.

3. Tasse più elevate

Poiché i ricchi hanno ridotto la spesa negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Europa, i poveri sono stati le vittime, questo perché, mentre l’elite istruita è stata generalmente in grado di lavorare da casa, i governi hanno accumulato debito per salvare l’economia. 

Non si possono escludere tasse più alte, probabilmente e già se ne parla, tasse sulla ricchezza nei vari paesi Ue. I cambiamenti fiscali saranno una norma nei prossimi 12-24 mesi, alcuni mitigati da una pianificazione patrimoniale.

4. Investire in ESG

I principi ESG (ambientali, sociali e di governance) sono già oggi al centro di tutto ciò che facciamo, soprattutto nel modo in cui le aziende vengono percepite dagli investitori e dalla società in generale. In effetti, ci sono cinque importanti temi ESG che già costituiscono il cardine delle prossime strategie di investimento sostenibile: sicurezza informatica, oncologia, tecnologia delle batterie, gestione dell’acqua e dei rifiuti.

Why impact investing remains a key focus for investors in the post COVID-19  era

5. L’ascesa dell’assistenza sanitaria

Dopo ogni crisi, le persone cercano sempre di prepararsi a una ripetizione della stessa, piuttosto che a qualcosa di completamente diverso. I segnali di allarme per una potenziale pandemia durante l’ultimo decennio sono caduti nel vuoto, poiché molti stavano cercando di prepararsi per un’altra crisi finanziaria / immobiliare del 2008. Il nostro focus sull’assistenza sanitaria diventerà quindi più acuto e costante e continuerà ad alimentare i progressi tecnologici medici di domani.

Ne viene che la spesa sanitaria nei nostri paesi sarà probabilmente in forte pendenza al rialzo. Ora, dipende interamente da noi scegliere la direzione migliore da intraprendere per un domani sicuramente diverso, per stabilirne la direzione tenendo presente i vantaggi e i rischi di ciascuna scelta in campo finanziario e di vita. Le cose, d’altronde, vanno di pari passo e si influenzano a vicenda.

Articolo Precedente

Intervista a un architetto italiano a New York: tra yuppie e palazzi di Wall Street

Articolo Successivo

Arriva Clubhouse per Android, e anche un'Alexa skill di Ipervox per la gestione 100% vocale

Ultime News