Andrea Francalancia inventa Johix, la startup che digitalizza il noleggio

////
6 mins read

Una crescita più che decuplicata in soli 2 anni, con un volume d’affari che supera il mezzo milione di euro per il primo semestre 2022, la società mantovana del rent-enabling Johix, fondata da Andrea Francalancia, cresce ed è alla ricerca di 15 nuove risorse da inserire nel team entro il 2022.

Uno straordinario inizio

+1.140% di crescita in soli due anni, un volume d’affari che supera il mezzo milione di euro per il primo semestre 2022 e che punta a chiudere l’anno con 1,4 milioni di euro di fatturato. Sono i numeri a raccontare l’ascesa di Johix, la startup fondata nel 2019 da Andrea Francalancia che con il proprio servizio Enabling, abilita le aziende, dalle multinazionali alle PMI, ad entrare nel mercato del noleggio e della “subscription economy“. Johix ha infatti sviluppato una piattaforma tecnologica in grado di digitalizzare tutti i processi del noleggio per qualsiasi categoria merceologica.

L’idea nasce nel 2019 da Andrea Francalancia che, dopo aver lavorato diversi anni come direttore finanziario, sceglie di lasciare il ruolo da dipendente per dedicarsi al progetto che aveva in mente da tanto: creare un Amazon del noleggio.

Andrea Francalancia, perché Johix?

Johix nasce come primo marketplace italiano per il noleggio con l’intento di innovare un settore fortemente tradizionale. Facendo leva sulle capacità e sulla conoscenza nel mondo del noleggio sviluppata dal team, Johix si propone come primo abilitatore di noleggio, permettendo ai propri partner di introdurre tale formula nella loro proposta commerciale” 

La startup è in grado di supportare qualsiasi azienda che fornisce beni durevoli proponendosi come primo abilitatore di noleggio. In questo modo anche i fornitori che non dispongono di un’offerta digitale, possono introdurre la formula del noleggio nella propria proposta commerciale”.

Ecco i numeri di Johix

La startup che, nel 2020 fatturava 60 mila Euro con un solo collaboratore, nel 2021 ha raggiunto un volume d’affari di 750 mila euro e nel primo semestre 2022 ha più che raddoppiato il fatturato rispetto al medesimo periodo del 2021.

Ad oggi Johix supporta oltre 60 aziende e punta a raggiungere i 100 partners entro la fine del 2022, potendo contare su un team di 10 persone.

3,5 Milioni di fatturato entro il 2023, nuove risorse da assumere ed un aumento di capitale di 800mila euro: gli obiettivi futuri di Johix

Qual è L’obiettivo di Johix?

“L’obiettivo di Johix è noleggiare qualsiasi bene durevole, a qualsiasi cliente (privati e aziende) su qualsiasi canale commerciale (e-commerce, negozi fisici e trattative private).

Per raggiungere questi obiettivi, Johix ha stretto collaborazioni con fornitori finanziari ed assicurativi e ha creato un prodotto assolutamente innovativo per il mercato. Si tratta del noleggio istantaneo, un prodotto dapprima testato negli store di arredi e bikes e poi lanciato in decine di industries differenti.

Cosa succederà dopo?

“Sulla scia della notevole crescita, Johix continuerà ad investire nella piattaforma tecnologica, amplierà i propri uffici nella città di Mantova ed è alla ricerca di 15 nuove risorse da inserire nel team entro il 2022. Il team di Johix, comprendendo amministratore e collaboratori è composto da 12 persone, mentre nel 2021 erano soltanto 5″.

Le figure richieste nello specifico sono: un CEO assistant che dia supporto all’amministratore delegato nell’organizzazione interna e nel controllo di gestione, un Direttore Commerciale che curi i rapporti con i clienti e lo sviluppo della rete commerciale, un Project Manager per la gestione di progetti di Open Innovation con partners internazionali, 2 commerciali interni e 10 agenti. Le caratteristiche ed i requisiti richiesti sono: proattività, mentalità imprenditoriale, problem solving ed essere curiosi. Gli interessati possono inviare la propria candidatura ad info@johix.com o candidarsi agli annunci su Linkedin.

“Puntiamo a raggiungere i 3,5 milioni di euro nel 2023, triplicare i risultati nel 2024 e arrivare a 21 milioni di euro nel 2025. Per raggiungere questi traguardi Johix è in fase di “fundraising” ed ha in programma un aumento di capitale di 800 mila euro entro dicembre 2022.

L’elevator speech di Johix

Johix nasce come primo marketplace italiano per il noleggio con l’intento di innovare un settore fortemente tradizionale. L’idea nasce nel 2019 da Andrea Francalancia che dopo aver lavorato diversi anni come dipendente, sceglie di lasciare il posto fisso per dedicarsi al progetto che aveva in mente da tanto: creare un Amazon del noleggio.

La startup è in grado di supportare qualsiasi azienda che fornisce beni durevoli proponendosi come primo abilitatore di noleggio. In questo modo anche i fornitori che non dispongono di un’offerta digitale, possono introdurre la formula del noleggio nella propria proposta commerciale. La startup ha in poco tempo raggiunto un volume d’affari di 750 mila euro e nel primo semestre 2022 ha superato il milione di Euro. Ad oggi Johix è in fase di funraising mentre supporta oltre 60 aziende. Gli obiettivi? Raggiungerà i 100 partners entro la fine del 2022, potendo contare su un team di 10 persone in continua espansione.

Articolo Precedente

"Stramente": il flow per cambiare vita in 4 passi

Articolo Successivo

POS: quanto devi pagare per averlo?

Ultime News