Bonus cultura per i diciottenni confermato anche per il 2021

/
2 mins read

di Ileana Barone –

Secondo quanto si legge nella bozza di bilancio, sembra confermato anche per il 2021 la Card cultura per i diciottenni.

Giunta alla quinta edizione, 18App è una bellissima iniziativa promossa dal Governo in accordo con il Mibac, a favore dei diciottenni. La Card permette di partecipare ad attività culturali quali spettacoli teatrali, cinema, mostre, musei ma anche aree archeologiche e parchi naturali. È utile per comprare libri, assistere a spettacoli dal vivo e sostenere costi riguardanti corsi di musica, lingua straniera o di teatro.

Con la nuova Legge di Bilancio sono previsti per il nuovo anno 150 milioni di euro a fronte dei 190 milioni del 2020.

18App è un’applicazione che permette a chi usufruisce del bonus cultura di registrarsi per poter spendere i fondi a loro destinati. Prima di accede all’app bisogna essere in possesso dello SPID (il sistema pubblico di identificazione digitale), per richiedere il quale basta seguire le indicazioni presenti sul sito di 18App. Ottenuto lo SPID si potrà completare la registrazione al sito.

Il bonus cultura non versa direttamente i soldi sul conto corrente del fruitore del buono, ma mette a sua disposizione un importo per poter acquistare beni e materiali attinenti al settore culturale/tecnologico.

Acquisito lo SPID cliccando su “Accedi con SPID” si dovrà proseguire con il riconoscimento. Nella pagina iniziale c’è un riepilogo su come usare il servizio e si ha la possibilità di creare un proprio “portafoglio” personale in cui scegliere se emettere il buono o consultare i negozi fisici o online che aderiscono al progetto.

Per saperne di più è possibile consultare direttamente il sito 18app.italia.it

Articolo Precedente

Breve Bignami dell’origine dei partiti americani

Articolo Successivo

Biden alla Casa Bianca: torna l'asse America-Europa?

Ultime News