AS Roma: quando la pubblicità diventa intelligente

///
2 mins read

Sul proprio sito ufficiale la squadra della Capitale fa sapere di un cambiamento interessante frutto di un accordo appena sottoscritto. La tecnologia si fonde con la pubblicità e all’Olimpico verranno mostrati avvisi animati e mirati per differenti zone geografiche. In differenti Paesi nel mondo, sarà quindi possibile per gli spettatori, osservare pubblicità dedicate e nella propria lingua. Già altre squadre stanno adottando lo stesso sistema, come ad esempio il Paris Saint-Germain Football club, cosa che permette loro di chiudere un numero di contratti pubblicitari molto più alto distribuendoli nelle diverse nazioni dove la partita viene trasmessa.

Questo il comunicato:

L’AS Roma è orgogliosa di annunciare una nuova partnership strategica con AIM Sport, leader di mercato nel marketing sportivo e nella pubblicità perimetrale digitale.

La nuova partnership vedrà l’introduzione dell’innovativa tecnologia Digital Overlay®️ alle partite casalinghe del club allo Stadio Olimpico.

In uso durante le partite, la nuova tecnologia consentirà agli sponsor di presentare digitalmente i loro contenuti creativi sulla segnaletica LED a bordo campo dello stadio, consentendo loro di rivolgersi a un pubblico diverso in diverse aree geografiche attraverso flussi di trasmissione mirati.

Grazie a Digital Overlay®️, i partner del club avranno la possibilità di adattare il loro messaggio a un pubblico specifico, compreso il cambiamento della lingua e del tono del messaggio per comunicare meglio con dati demografici specifici.

La nuova partnership con AIM Sport consentirà all’AS Roma di fornire un altro prezioso sbocco per i propri partner sia a livello globale che locale, aumentando le loro opportunità di visibilità e migliorando il ritorno sull’investimento consentendo loro di personalizzare e indirizzare la propria messaggistica a un pubblico specifico nel modo più efficiente modo possibile.”

Kandinsky arte musica Google
Articolo Precedente

Il genio artistico di Kandinsky svelato da Google Arts

Lynn Matteo Rovere cinema donne
Articolo Successivo

Nasce Lynn, l’isola del cinema fatto dalle donne

Ultime News