7 giorni con Virginia Raggi

///
7 mins read

Ogni giorno, per sette giorni da venerdì 16 aprile, pubblicheremo sulle nostre pagine l’intervista esclusiva a firma di Virginia e Gabriel Rifilato rilasciata dal sindaco di Roma, Virginia Raggi, che apparirà nella sua versione integrale su Roman Walks, edizione “primavera 2021” acquistabile in tutte le edicole della Capitale o su Amazon.

Roman Walks: la rivista

Roman Walks, in collaborazione con InsideMagazine, ha realizzato l’intervista esclusiva che caratterizzerà il nuovo numero in uscita a maggio. Un bel colpo, in questo periodo in cui si parla sempre di più delle prossime elezioni, tra critiche e sostegni all’operato della sindaca.

Roman Walks è una rivista d’arte e fotografia creativa pubblicata dal 2018. Un progetto editoriale con volumi monografici da collezionare, basati su passeggiate esperienziali, creative, a Roma e sulle tracce del Grand Tour.

Il trimestrale è pubblicato da Ca’ Art Studio Creative Publishing ed è distribuito nelle edicole, nelle librerie, nei musei civici, nelle dimore storiche del Lazio, nelle botteghe storiche di Roma, in hotel selezionati ed è presente sulla piattaforma di Issuu con una versione sfogliabile on-line.

Roman Walks. Passeggiate romane, rivista trimestrale e internazionale di arte, cultura, turismo e fotografia creativa, rappresenta una voce innovativa nel panorama editoriale italiano, con le originali immagini di Ca’ Art Studio Image Factory e i testi scritti da autorevoli autori dell’arte, del cinema e della cultura.

Una realtà editoriale oramai consolidata e che si rivolge agli esteti e ai ricercatori di quella “grande bellezza” che Roma nasconde e rivela a chi vi pone lo sguardo. Valorizzare visivamente “le antiche e moderne magnificenze di Roma” è la missione dichiarata di Roman Walks, una rivista che è anche una base di partenza per avventurose scoperte di esperienze, storie, personaggi, miti, vizi e virtù della Città eterna e d’Italia. Grazie alla rivista, si può essere, infatti, proiettati in una dimensione subito esperienziale, tra le strade cittadine, alla scoperta dell’artista che è in noi. Molte sono le iniziative promosse dalla rivista, soprattutto passeggiate con la fotocamera in mano, per apprendere l’arte di un’inquadratura e della sua narrazione, scavalcando quartieri e rioni in un viaggio ideale tra antico e moderno, tra cultura, storia e nuove prospettive.

Roman Walks - Passeggiate Romane

Per questo assume così tanta valenza l’intervista che verrà pubblicata a maggio della sindaca Virginia Raggi.

Attraverso le sue parole, le risposte a 7 domande mirate, possiamo scoprire Roma in modo nuovo. Sapere cosa è stata, cosa è oggi e la visione di come sarà in futuro in base ai vari progetti avviati nella Capitale.

Virginia Raggi

Sindaco di Roma dal 5 giugno 2016, eletta da 461.190 cittadini al primo turno delle elezioni amministrative. Un risultato strepitoso, pari al 35,25% dei votanti. Il successivo 19 giugno Virginia Raggi vinse poi il ballottaggio con 770.564 voti, ben il 67,15%, prevalendo sull’esponente del Partito Democratico Roberto Giachetti, diventando sia la prima donna che la persona più giovane di sempre a ricoprire la carica di primo cittadino.

Virginia Raggi chiede il giudizio immediato nel procedimento sulle nomine -  Il Sole 24 ORE

“Hanno vinto i romani. È un momento storico, una svolta” disse quel giorno.

E’ del 10 agosto scorso il suo annuncio alla ricandidatura intesa a dare continuità a molti progetti in corso o in procinto di essere avviati. Virginia Raggi si è data obiettivi importanti, da molti ritenuti impossibili da raggiungere, primo tra tutti l’abbattimento di quella criminalità tessuta nelle trame cittadine, insieme ai molti interessi che viaggiano tra le sue strade. Come? Soprattutto attraverso la cultura, la condivisione degli spazi cittadini riconsegnati alla gente.

Nell’intervista, tanti i temi toccati: l’immediato futuro di albergatori e ristoratori romani, il progetto di navigazione sul Tevere, l’ingresso gratis riservato ai romani in tutti i musei, nelle mostre e nei parchi archeologici della città, l’ambizioso progetto “Spaccio Arte” destinato a combattere la criminalità nelle piazze cittadine, lo stato dei lavori e degli scavi archeologici a Roma, street art e murales, arte e cultura di una Capitale che oggi più che mai ha bisogno di essere rilanciata dopo il passato anno pandemico caratterizzato dalle chiusure di teatri, musei, cinema e dei tanti luoghi pubblici.

Virginia Raggi e le contraddizioni a 5 Stelle • Rivista Studio
Virginia Raggi

Nata nel 1978 e Cresciuta in zona Appio, Virginia Raggi si è diplomata presso il liceo scientifico Isacco Newton e nel 2003 si è laureata in giurisprudenza presso l’Università degli Studi Roma Tre. Poi la consiliatura. Molti sono stati gli snodi chiave di quattro anni di amministrazione, dai guai giudiziari (ben superati), alle tensioni interne al Movimento 5 Stelle, dalle mosse su Atac e rifiuti alla lotta alla criminalità organizzata.

Oggi in molti le remano contro, forse proprio perché ansiosi di recuperare il terreno perso negli anni in cui le trame di quel sottobosco cittadino sono state inibite. La carta stampata e l’informazione in generale, che sappiamo essere spesso portavoce di interessi personali, accompagnano la solita retorica degli appuntamenti mancati dalla sindaca che, nonostante tutto, aggiorna quotidianamente le pagine social del Comune di Roma per rendere conto del lavoro svolto portando avanti con risolutezza la sua azione di cambiamento.

Nei 7 giorni che seguiranno a venerdì 16 aprile, grazie alle risposte di Virginia Raggi e alle altrettante domande poste da Roman Walks, potremo scoprire una persona diversa, appassionata della sua città, competente e desiderosa di concludere ciò che ha iniziato.

Articolo Precedente

Leadership oggi: il punto... e a capo

Clubhouse
Articolo Successivo

Clubhouse arriva su Android, ma è solo per gli Stati Uniti. Crollo dei download su iOS, -73%

Ultime News