Quadra: a Milano i cittadini ridisegnano il quartiere

///
4 mins read

Quadra è il nuovo progetto di arte grafica che ha trasformato l’ex parcheggio di Via Val Lagarina a Quarto Oggiaro, alla periferia di Milano, in un luogo ricreativo, uno spazio di gioco e di aggregazione aperto a tutti. Il progetto ideato da Serena Confalonieri ha lo scopo di creare una nuova dimensione aggregativa e comunitaria per il quartiere, nell’ambito dell’iniziativa Piazze Aperte, promosso dal Comune di Milano.

Due iniziative realizzate grazie ai patti di collaborazione sottoscritti dal Comune di Milano con i comitati dei cittadini, con le associazioni attive sul territorio e con i gruppi informali di residenti

MILANO & POLITICA: A QUARTO OGGIARO CITTADINI ALL'OPERA PER FAR PIU' BELLO  IL QUARTIERE - imgpress

Di cosa parliamo in questo articolo

Comunicare social

Tornare a vivere la città vuol dire anche prendersene cura: è quello che è successo o nel piazzale antistante l’Istituto comprensivo di via Val Lagarina a Quarto Oggiaro, periferia nord-ovest di Milano. In due giorni Serena Confalonieri, i volontari di WAU (We Are Urbans) Milano e alcuni alunni della scuola hanno dato vita a Quadra – un reticolato simile a quello dei fogli dei quaderni a quadretti riempito di colori primari e decori geometrici – segno tangibile della volontà di tornare a vivere insieme all’aperto, riappropriandosi degli spazi urbani.

Partecipazione. A Quarto Oggiaro cittadini all'opera per far più bello il quartiere

“È stato sicuramente stimolante avere l’opportunità di lavorare su un progetto ad una scala così grande, che va ad inserirsi in un tessuto urbano e sociale fortemente caratterizzato. Abbiamo progettato questo intervento tenendo conto sì di esigenze funzionali ed estetiche, ma anche e soprattutto delle necessità e degli stimoli ludici e di interazione di cui i bambini hanno bisogno. Con Quadra abbiamo voluto lavorare fianco a fianco con i bambini e genitori non solo nella progettazione, ma anche nella realizzazione, in modo da coinvolgerli direttamente e dar loro un senso di appartenenza diretta a questo nuovo colorato spazio urbano.” racconta la designer.

Al lavoro per città nuove

Un’opportunità per i cittadini di ridisegnare i propri spazi. Dopo aver dato un nuovo volto, colorato e a dimensione bambino, al quartiere Isola di Milano, l’iniziativa Piazze Aperte, promossa dal Comune di Milano, arriva qui, a Quarto Oggiaro, nella periferia del capoluogo lombardo, dove un ex parcheggio anonimo prende vita e restituisce anima e coralità ad un luogo dove ognuno rimaneva un’isola a sé. Questo fanno le città il più spesso della volte: allontanano. Il tentativo è quello di riportare la comunità al dialogo nelle piazze. Per questo Via Val Lagarina è stata trasformato in un nuovo luogo ricreativo, uno spazio di gioco e di aggregazione aperto a tutti.

Milano, a Quarto Oggiaro i cittadini all'opera per fare più bello il  quartiere | La Milano - Cronaca e notizie da Città, Regioni e Italia

Quadra è un progetto di arte grafica per la valorizzazione e la caratterizzazione degli interventi di urbanistica tattica nelle aree cittadine.

“È stato bello – ha detto il Sindaco Sala – incontrare il gruppo di cittadini, residenti e volontari di altre parti della città che questa mattina, a Quarto Oggiaro, si sono dedicati a due diverse attività di cura e abbellimento del quartiere. In via Vittani grazie al Coordinamento dei Comitati e in via Val Lagarina grazie a WAU Milano, tutti hanno lavorato insieme. Ringrazio in particolare le bambine e i bambini che hanno contribuito con impegno alla realizzazione del grande disegno nel piazzale davanti alla loro scuola. Anche questa è la Milano che mi piace”.

storytelling: sapersi raccontare
Articolo Precedente

Storytelling: raccontarsi a un colloquio di lavoro

Articolo Successivo

Antitrust multa Google: sanzione da 102 milioni di euro per abuso di posizione dominante

Ultime News