//

Black Friday e Cyber Monday: I consigli di XChannel su come preparare il vostro eCommerce per i saldi più attesi dell’anno

3 mins read

Novembre è senza dubbio il mese dello shopping natalizio. Oltre al tempo a disposizione dei consumatori per restituire o modificare i propri acquisti, novembre è il mese delle grandi occasioni, poiché da diversi anni sono state introdotte sul mercato due importanti strategie commerciali basate sulla riduzione dei prezzii: il Black Friday e il Cyber Monday.

Black Friday e il Cyber Monday

Questi due giorni di grandi sconti sono i protagonisti della stagione dello shopping natalizio, un Black Friday e un Cyber Monday redditizi sono essenziali per molti rivenditori, soprattutto per i negozi di giocattoli e giochi. Secondo la NRF (National Retail Federation), dal 2017 al 2021 la stagione delle vacanze natalizie ha rappresentato circa il 19% delle vendite annuali di molti rivenditori.

L’NRF ha rilevato che nel 2021 il 46% degli acquirenti ha iniziato gli acquisti per le vacanze natalizie in anticipo rispetto agli anni precedenti. A novembre il consumatore medio aveva già completato il 28% dei suoi acquisti. In questo contesto, e con il Natale alle porte, i rivenditori che utilizzano un e-commerce devono creare una strategia solida ed efficace per sfruttare al meglio questi due giorni.

XChannel, agenzia specializzata in strategie di marketing e comunicazione crosscanale, vanta un’esaustiva conoscenza di Amazon e da tanti anni aiuta i clienti del proprio portfolio a sfruttare il canale al meglio e prepararsi ai grandi eventi come Black Friday, Cyber Monday, Prime Day, ecc. L’approccio unico e l’esperienza maturata nel corso degli anni hanno permesso a XChannel di raggiungere obiettivi importanti, come la pubblicazione di un Case Study da parte di Amazon; anche il 2022 è un anno di performance estremamente positive per gli account gestiti: il portfolio di XChannel ha attualmente un ACoS medio del 10%, ossia l’efficienza della campagna pubblicitaria su Amazon e un TACoS medio del 2,7%, ossia il costo pubblicitario rispetto alle vendite generate, per un fatturato dei clienti in portfolio che sfiora i 30 milioni di euro nell’anno corrente.

Ecco i 6 consigli che XChannel condivide per preparare il proprio eCommerce e l’account Amazon agli eventi più importanti e sfruttare al meglio questi due giorni di acquisti massicci da parte dei consumatori:

  1. Staccarsi dall’idea che basta proporre degli sconti per far sì che le vendite aumentino, ci vuole una strategia ben strutturata!  
  2. Tutti vogliono vendere durante i grandi eventi, quindi è necessario preparare i propri asset con almeno due settimane di anticipo.
  3. È importante stabilire un budget specifico per questi eventi, infatti, riservare un investimento per queste giornate è il modo migliore per ottenere delle buone performance.
  4. È fondamentale preparare il catalogo e scegliere i prodotti da mettere in evidenza durante il periodo di promozione.
  5. Anche la parte grafica non va trascurata, è importante creare una serie di grafiche ad hoc per le giornate di sconti.
  6. “Addobbare” il Brand Store e usare delle creatività speciali, che verranno rimosse una volta terminato l’evento, è uno dei modi di comunicare all’utente gli sconti speciali.

Le strategie che si possono applicare sono diverse e si basano sul catalogo complessivo del cliente, sui prodotti su cui vuole concentrarsi e sugli obiettivi generali. Davide Gazzardi, Marketing Strategist di XChannel, raccomanda “l’utilizzo di strategie crosscanale (cioè strategie che tengano conto dei vari canali per raggiungere il consumatore finale) e full funnel, ovvero, che siano presenti in ogni fase del funnel di vendita di Amazon. Utilizziamo tutti i formati di campagna per raggiungere diversi obiettivi: awareness, consideration, intention, conversion…

Tutto ciò che facciamo è sempre orientato a incrementare le vendite dei clienti. Inoltre, ad esempio, durante la settimana del Black Friday dello scorso anno, i clienti di XChannel che operano nel settore del giocattolo hanno ottenuto un ACoS medio del 4% e un aumento del traffico presso le proprie pagine, raggiungendo oltre 20 milioni di visualizzazioni.”

La chiave del successo per questi eventi è una strategia ben strutturata e basata sugli obiettivi, aggiunge Alice Casolo, Performance Marketing lead di XChannel “progettiamo una strategia ad hoc per ogni cliente, sfruttando tutti i formati disponibili per ottenere le migliori performance in ogni contesto. Utilizziamo campagne Sponsored Product, Sponsored Display, Sponsored Brand e Sponsored Brand Video in un mix specifico per ogni cliente, focalizzato sugli obiettivi che vuole raggiungere, e proprio grazie alla strategia e all’ottimizzazione quotidiana delle campagne riusciamo a migliorare costantemente i risultati dei diversi account.

Elevator pitch di XChannel

XChannel è la prima società di consulenza in Italia specializzata in strategie di marketing e di comunicazione crosscanale per le aziende dei settori alimentare, moda, bellezza, giocattolo.

Crosscanale è ogni attività che usa un canale (ad esempio, una pagina Facebook) per avere un effetto quantitativo (numerico, di solito in euro) su un altro canale (ad esempio, un negozio fisico), facendo leva sulla ricchezza delle sinergie tra online e offline e sulla realtà sempre più fortemente multicanalizzata del mercato italiano (gli Italiani multicanale sono già 35,5 milioni, secondo il Politecnico di Milano; il 94% della popolazione italiana dai 14 anni in su).

L’asset numero uno di XChannel è proprio la capacità di coordinare al meglio l’interazione tra i canali online/offline, elaborando strategie di marketing e comunicazione crosscanale che coinvolgano tutti i principali media della comunicazione, dai tradizionali ai più innovativi: dalla TV a YouTube, dalla Radio a Spotify, dal Negozi fisici ad Amazon.

L’approccio di XChannel è un unicum quali-quantitativo che si basa su tre pilastri: i big data per analizzare la rete, la semiotica generativa per creare e leggere i contenuti all’interno di uno specifico ambito socio-culturale e infine la netnografia per indagare il contesto in cui interagiscono i consumatori.

Sono specializzato in Web Marketing e Copywriting, sempre alla ricerca di notizie sul mondo contemporaneo per conoscere e far conoscere i cambiamenti più utili ai professionisti di oggi. Come coach editoriale, aiuto le persone a raggiungere obiettivi di comunicazione digitale.

Latest from Ecommerce

TUTTI I TEMI DALLA A ALLA Z