Il post di… Martina Giacomelli

/
2 mins read

Martina Giacomelli•, Executive Director Inside Factory, scrive: “Questa parte della mia vita si chiama consapevolezza.”

📚L’ho letto e riletto. Corretto errori, segnalato refusi, modificato frasi o parole.
Gli ho dedicato minuti, ore, giorni – tanti, davvero tanti.

💓Poi ho messo un punto. Ho scritto di cuore i ringraziamenti e mi sono detta “ok, andiamo, sono pronta”.

🔥La mia guida “Smart Working & Benessere” è in stampa e a breve la rivedrò sotto forma di libro. Ma l’abbiamo trasformata anche in un Ebook, per raggiungere più persone, per cercare di diffonderla ancora di più.

🌸Per rendere fruibile il concetto di benessere legato alla consapevolezza. Per iniziare a parlare con cognizione di causa di quanto il lavoro non sia solo un lavoro ma – dovrebbe essere! – una leva di crescita, cambiamento e evoluzione dell’individuo.

✨Per far capire che senza una precisa analisi interiore di noi stessi – chi siamo e chi vogliamo diventare – non capiremo mai se siamo giusti per quel lavoro e se quel lavoro è giusto per noi.

⚡️Perchè i nostri desideri si dovrebbero legare ai nostri valori e di conseguenza prima i pensieri e poi le nostre azioni.

💥Infine, perché costruire il benessere del professionista è più semplice se viene garantita la libertà di scegliere dove, come e quando lavorare, con il rispetto delle esigenze personali – dalla genitorialità al part time è così via. Ecco che ritorna lo Smart Working appunto!

🚀Questa guida racconta come ognuno di noi può organizzare, nel modo più Smart possibile, il proprio lavoro ma anche (soprattutto) la propria vita Smart! Sarà un piacere per me presentarla in anteprima mercoledì sera! Vi aspetto!

➡️Live 30/03 ore 21:30!
📍Iscrizione gratuita: https://bit.ly/3IHZbVN

[in foto io e il menabò alla luce della sera, con l’ultima revisione cartacea della guida!] 

#comunicazione #crescitapersonale #coaching #motivazione #determinazione #mindset #lavoro #lavoroagile #smartworking #yolo

Articolo Precedente

AuleAperte d’estate. Una call di 150.000 euro per progetti estivi

Articolo Successivo

Ultime News