La scuola per formare gli esperti di realtà aumentata: parte l’AR Marketing School di Aryel

/
5 mins read

Con l’avvento del metaverso, la richiesta di professionisti specializzati nella realtà aumentata è e diventerà sempre maggiore: la figura dell’AR Marketing Expert diventa un must-have per i team delle aziende che puntano sull’innovazione.

Sempre più aziende

Sempre più aziende in questo ultimo biennio hanno puntato sulle tecnologie immersive come strategia di innovazione per aumentare brand awareness, engagement e ROI. I reparti marketing cercano figure che siano formate in questo campo e siano esperte sia di AR (Augmented Reality) che di marketing e comunicazione.

Proprio per fare fronte a questa nuova domanda del mercato del lavoro – si prevede infatti che il mercato dell’AR avrà un valore di oltre 18 miliardi di dollari nel 2023, secondo Statista – Aryel (aryel.io), la startup che permette di creare in pochi semplici step la propria realtà aumentata, lancia la sua AR Marketing School, una piattaforma unica nel suo genere dove trovare risorse utili per lo studio e l’approfondimento della materia.

La AR Marketing School prevede delle Masterclass e Workshop di AR Marketing, sessioni verticali che mirano a dare una competenza approfondita e mirata sull’argomento.

I corsi saranno tenuti da esperti del settore, come il Customer Education Specialist e la Brand Manager di Aryel, rispettivamente Andrea Neri e Maria Bellotto, oltre che da professionisti delle diverse industries degli argomenti che si andranno ad approfondire. Le tematiche principali saranno l’implementazione della Realtà Aumentata nel Marketing, analizzata sia dal punto di vista teorico che pratico con strategy canvas progettati ad hoc per diversi settori, ma si discuterà anche della creazione di Brand Storytelling, utile per chi vuole sfruttare il potenziale dell’AR Marketing per migliorare brand awaress ed engagement.


Come iscriversi e diventare un esperto di Realtà Aumentata

Le masterclass, i workshop e i bootcamp saranno live e in lingua inglese, in sessioni di due, tre ore o anche intera giornata, che daranno una panoramica generale sul tema trattato, per poi scendere nello specifico con sessioni altamente interattive in cui i partecipanti applicheranno quanto appreso.

È possibile iscriversi ai corsi e alle masterclass direttamente dal sito dell’AR Marketing School, scegliendo tra gli argomenti di interesse: il prossimo bootcamp, che si terrà in diretta il 15 Ottobre, sarà una vera e propria full-immersion nei temi dell’AR Marketing a 360 gradi, con l’utilizzo di canvas strategici ed esercitazioni di gruppo per applicare le tematiche affrontate durante la parte teorica. I posti saranno limitati per assicurare la massima interattività durante il bootcamp. Seguiranno anche nuove masterclass sulla modellazione 3D, su come utilizzare l’AR per gli eCommerce, per il settore accademico e dell’educazione e molti altri.

Il progetto sarà poi anticipato dall’AR Marketing month nel mese di Settembre, un nuovo round di 4 webinar – uno a settimana – dedicati al mondo della Realtà Aumentata e delle tecnologie immersive, toccando temi come gli NFT, il Brand Storytelling, l’AR per il settore Food & Beverage e nel mondo dell’arte e del design.

I webinar sono tenuti da esperti del settore sia interni ad Aryel, sia ospiti come Stefano Pisoni Digital Marketing Consultant, e Chiara Gesualdo, founder e curatrice della galleria d’arte Onstream Gallery.

«Ci siamo resi conto della necessità, per i nostri utenti ma non solo, di avere una piattaforma strutturata dove trovare contenuti aggiornati e di valore sulle tecnologie immersive, sull’AR Marketing e su tutto quello che ruota attorno a questo settore, oltre che a casi studio e applicazioni pratiche,» spiega Mattia Salvi, CEO e co-founder di Aryel. «Da qui l’idea di offrire ai nostri utenti, ma in generale a tutti una School che diventasse un punto di riferimento per chi vuole approfondire queste tematiche, anche alla luce del fatto che sempre più aziende cercano figure che si occupino di AR Marketing

Articolo Precedente

Daniele Pescara avverte: "attenti alla leva Dubai, non è un Paese dei balocchi, investire a Dubai è una cosa seria"

Articolo Successivo

Yvon Chouinard cede l'azienda: alla scoperta del "mitico" fondatore ecologista di Patagonia

Ultime News