Barche – Presentato il nuovo TT460: cresce il cantiere Invictus

//
4 mins read

– La nuova ammiraglia Invictus viene equipaggiata con due propulsori Volvo Penta IPS 650 – I già ampi spazi vivibili in coperta possono sfruttare anche la presenza di due terrazze abbattibili laterali. – Gli interni garantiscono grandi possibilità di personalizzazione

Invictus Yacht continua nel suo percorso di crescita e presenta la nuova TT460, che con i suoi 14,27 metri di lunghezza sarà la nuova ammiraglia del cantiere italiano e che scenderà in acqua quest’estate. Le linee tese ed essenziali sono quelle distintive delle carene Invictus, che uniscono stile e attenzione alle prestazioni: a bordo della nuova TT460 sono previsti due propulsori Volvo Penta IPS 650.

“Il mare non è solo il luogo per una vacanza o un incantevole sfondo per una fotografia, ma uno stile di vita”, racconta Christian Grande, designer di Invictus Yachts. “Questa barca è nata dalla volontà di dare forma a quell’energia, all’emozione di una giornata a bordo: quando il tempo pare fermarsi e sembra di poter essere un tutt’uno con il sole e le onde. Tutto questo senza rinunciare allo stile, a quella raffinatezza tutta italiana che aggiunge valore a qualunque esperienza”.

A caratterizzare il profilo della nuova Invictus TT460 è, da prua a centro barca, il tratto elegante del parabrezza, che trova continuità nell’hardtop in carbonio e che dà ulteriore slancio alla massa possente di questo nuovo modello.

La coperta, caratterizzata sull’intera lunghezza da un comodo camminamento perimetrale, accoglie a prua un ampio prendisole, dotato sul frontale di un sedile a scomparsa; a centro barca, grazie ai tavolini abbattibili, la dinette può fare spazio ad un secondo prendisole, riparato dall’hard top. Alla stessa altezza, le murate possono essere dotate di due terrazze laterali abbattibili, aumentando così lo spazio vivibile a bordo.

La spiaggetta poppiera può essere rivestita in teak, come pure tutto il ponte; il cantiere ha previsto la possibilità di dotarla di un dispositivo idraulico di movimentazione per facilitare la risalita a bordo e la gestione del tender: una dotazione rara da trovare su questa categoria di barche.

Internamente, Invictus Yacht ha deciso di dare agli armatori grandi possibilità di personalizzazione: dalla soluzione open space, con un letto matrimoniale trasformabile a poppa e un’area lounge a prua, fino alla realizzazione di paratie per la suddivisione degli spazi e un conseguente aumento della privacy.

Personalizzazione” è anche la parola d’ordine quando ci si concentra sulle finiture e i dettagli: la scelta dei colori e delle tappezzerie “sfrutta” la presenza dell’Atelier Invictus, che lascia al cliente notevole libertà di scelta, permettendogli di configurare la barca in base ai propri gusti e alle proprie esigenze.

In più l’Atelier Invictus mette a disposizione dei propri clienti una rete di artigiani specializzati e fornitori altamente qualificati. Il cliente è così accudito fin dalle prime fasi dell’acquisto e guidato attraverso un vero e proprio laboratorio virtuale in cui si progetta la barca con inserti materici individuali e dotazioni dedicate. La barca di serie diventa così custom, capace di esprimere la personalità, lo stile e i gusti dell’armatore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Usa - Via dall'Oms nel luglio 2021: Trump avvisa l'Onu

Articolo Successivo

Persone - Ennio Morricone: ritratto di un mito

Ultime News