Confindustria. Bonomi: “Servono pochi grandi progetti per il Next Generation Ue”

/
1 min read

Per minimizzarlo, individuare pochi-grandi progetti

Il Piano Next Generation Eu rappresenta una opportunità senza precedenti per realizzare un programma massiccio di investimenti pubblici e privati, che rilanci la competitività del sistema produttivo italiano nella fase di ripresa post-pandemia“. Così il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, in un videomessaggio alla presentazione del rapporto annuale sugli “Scenari industriali” del Centro studi di Confindustria.

Il rischio che l’Italia non riesca a sfruttare pienamente questa opportunità purtroppo è molto alto“, ha aggiunto Bonomi, secondo cui “per minimizzarlo sarebbe auspicabile che il piano fosse perseguito individuando pochi, grandi progetti su nodi strategici per lo sviluppo del Paese” e con una governance “unitaria” a livello nazionale.

soros clooney orban
Articolo Precedente

Il "non praevalebunt" di Orban contro Soros, e ci si mette pure George Clooney

Articolo Successivo

Cristoforo Colombo. Settima Puntata

Ultime News