Quaranta artisti per ‘Imagine’: l’arte aiuta l’arte

//
2 mins read

di Ileana Barone –

Le canzoni, le infinite trasformazioni del tempo presente, il ruolo di guida – anche politica. Nessuno ha avuto un impatto più forte sulla cultura pop, e non solo, di John Lennon.

Sono passati quarant’anni dalla sua morte eppure la sua musica, le sue parole, hanno lasciato un enorme segno sui ragazzi della sua generazione e in quelle a seguire. Per ricordarlo la rivista Rolling Stone ha lanciato la campagna “Imagine” a favore di “Scena Unita – Per i lavoratori della musica e dello spettacolo”.

“L’arte sostiene l’arte”: è il gesto di generosità di 40 artisti italiani che hanno deciso di donare una propria opera ispirata all’ex Beatle assassinato l’8 dicembre del 1980. Opere che da oggi sono in vendita sul sito di Rolling Stone a scaglioni giornalieri, fino al 14 dicembre, quando tutte le opere saranno state presentate.

La campagna, curata da Alice Manni, è stata supportata da vari artisti, tra i quali Paolo Troilo, Marco Lodola, Anna Godeassi, Max Papeschi, Paolo Maggis, Mr.Wany, Giulio Vesprini, Giordano Floreancig; ma anche di direttori d’orchestra, musicisti e cantanti come Morgan, che ha creato il manifesto dell’iniziativa, Sascha Goetzel, Andy, Enrico Gabrielli e Gianluca De Rubertis.

Ogni artista parteciperà con un proprio contributo che sarà unico e frutto di ispirazioni e appartenenze diverse. Le opere, anche quelle più importanti, sono vendute a prezzi accessibili a tutti. L’intento è quello di avvicinare più persone possibili al mondo dell’arte.

Il progetto “Imagine” nasce insieme ai quattro musicisti ideatori di Lennon80, Danysol, Roberto Dellera, Lino Gitto e Andrea Pesce, come continuazione del grande concerto/happening tenutosi il 16 novembre a Milano, in collaborazione con LIVE ALL, promotore e organizzatore dell’evento. L’obiettivo di LIVE ALL, è quello di gestire gli aspetti logistici, legali, fiscali e di coordinamento dell’operazione di charity.

Importante sarà l’aiuto della più prestigiosa galleria d’arte online, la Deodato Arte, che metterà a disposizione la propria esperienza e professionalità nella vendita di opere d’arte e rappresenta l’ideale partner tecnico dell’iniziativa.

Articolo Precedente

Il Colosseo: pianificazione e costruzione. Cap. 2

Articolo Successivo

Green Pea: apre il primo green retail park al mondo

Ultime News