Ca' Art Studio ©2021 Roman Walks

7 giorni con Virginia Raggi

1 min read

di Virginia Rifilato e Gabriel Rifilato –

Un’intervista esclusiva di Roman Walks in collaborazione con InsideMagazine. La versione integrale sarà pubblicata sul numero di Roman Walks “Primavera 2021″, nelle edicole della capitale a Maggio (ne abbiamo parlato qui).

Ca’ Art Studio ©2021 Roman Walks

Quinto Giorno – Verrà realizzato un Museo del Fascismo a Roma?

Roman Walks:

Tornando a parlare di musei, cosa non ha condiviso nel progetto (al quale ha messo il veto) di un museo sul Fascismo a Roma?

Virginia Raggi:

Un museo sul Fascismo potrà nascere solo in seguito ad un impegno corale e grazie a una forte collaborazione tra tutti i soggetti che si occupano di antifascismo, come le istituzioni, le organizzazioni e le associazioni che hanno fatto dell’antifascismo una ragione di vita.

Diversamente, per come era stata ideata la proposta, in modo unidirezionale, poteva rischiare addirittura di sortire l’effetto opposto.

Roma è una città orgogliosamente antifascista, e questa è una memoria che appartiene a tutti, motivo per cui i ragionamenti condivisi dai soggetti interessati dovranno portare a conclusioni corali, a una decisione condivisa e congiunta.”

Leggi il Quarto Giorno

Leggi il Sesto Giorno

Articolo Precedente

7 giorni con Virginia Raggi

Articolo Successivo

Joshua Bell, l'esperimento del Washington Post e il "post" di Giovanni Tavaglione da 7000 like

Ultime News