Barilla

Barilla “Grani d’autore”: l’amore per la pasta diventa un progetto d’arte

//
3 mins read

di Ileana Barone –

Noi italiani abbiamo un grande amore per la cultura culinaria. Il piatto che non può mai mancare sulla nostra tavola è la pasta. Un grande e irrinunciabile amore il nostro, condiviso anche da molti stranieri.

Ma quali sono i passaggi che trasformano il grano in pasta?

A svelare questo segreto ci pensa una mostra dal titolo “Grani d’autore: dalla semina al raccolto del grano duro Barilla”. Un progetto che, attraverso le opere di 11 illustratori, racconta visione e missione della Barilla, azienda familiare fondata nel 1877 da Pietro Barilla.

Pietro Barilla partì con l’apertura di un panificio a Parma che piano piano è diventato una multinazionale del Made in Italy presieduta dai fratelli Guido, Paolo e Luca.

Di cosa parliamo in questo articolo

Il progetto

Come si legge sul sito della Barilla, il progetto nasce dal “Manifesto del Grano Duro“: la visione di Barilla per una pasta di qualità, fatta con i migliori grani duri italiani e una filiera rispettosa del territorio e della comunità.

Il Manifesto del Grano Duro consta di ben 10 punti tra i quali sostenere l’agricoltura italiana, qualità dei grani, pratiche agricole responsabili e rispetto del territorio.

Dal manifesto quindi è nata l’idea di coinvolgere dei giovani talenti con illustratori di fama internazionale per creare insieme un vero e proprio percorso espositivo, curato da Maria Vittoria Baravelli.

Ogni opera in mostra dà vita ad un diverso punto del Manifesto e attraverso l’arte viene raccontato e celebrato il percorso dell’azienda.  

Il vicepresidente del gruppo, Paolo Barilla, nel parlare della mostra afferma:

Il grano è alla base della nostra storia e lo sarà nel nostro futuro: per noi non è solo un ingrediente, ma un elemento molto più prezioso. Essere vicini al mondo dell’arte aggiunge bellezza a qualcosa che ci è molto caro. Grazie a tutti gli artisti che ci hanno dedicato le loro emozioni per raccontarlo.

Paolo Barilla
Paolo Barilla

Gli artisti

Gli artisti che con le loro opere hanno raccontato e interpretato la visione del Manifesto sono: Elisa Seitzinger, Celina Elmi, Cristian Grossi, Andrea Boatta, Ale Giorgini, Massimiliano di Lauro, Giulia Conoscenti, Emiliano Ponzi, Irene Rinaldi, Francesco Poroli e Alessandro Baronciani.

Tutte le illustrazioni sono legate da forme e colori della tradizione italiana e della pasta.

Protagonista è il grano, che non è al centro solo delle opere d’arte ma diventa il cuore di tutta l’esposizione.

Opere Barilla
Alcune opere del progetto Barilla

Navigando sul sito della Barilla è possibile vedere la mostra ma anche scoprire tutto sul Manifesto del Grano Duro e sugli artisti.

Articolo Precedente

Articolo Successivo

Covid: Partite IVA lanciano una petizione su condono debiti

Ultime News