Smiling woman holding blank price tag

Saldi di fine stagione: nuova linfa per i negozi in difficoltà

//
2 mins read

Iniziano i saldi di fine stagione che, quest’anno, saranno scaglionati da regione a regione e soggetti a limitazioni a causa della pandemia di coronavirus. Ecco le date e le regole.

Secondo le stime della Federazione Moda Italia-Confcommercio, su 115mila punti vendita del fashion almeno 20mila rischiano di abbassare le serrande e i saldi potrebbero portare proprio a chi è più in difficoltà nuova linfa.

Sabato 2 gennaio 2021 è la data di inizio dei saldi invernali in Basilicata, Sicilia, Campania, Molise e Valle d’Aosta. il 4 gennaio è il turno dell’Abruzzo e il 5 gennaio della Sardegna.

Le nuove misure restrittive del Decreto Natale (Decreto Legge n. 172 del 18 dicembre 2020) ovviamente ha determinato la decisione di alcune Regioni di posticipare la data di avvio saldi al 7 gennaio 2021, sono: Lombardia, Puglia, Piemonte, Calabria e Friuli Venezia Giulia. Le ultime della lista sono Umbria che inizierà il 9 gennaio mentre il Lazio aprirà agli sconti il 12 gennaio. Resta però consentito iniziare con le vendite promozionali anche nei 30 giorni precedenti, pratica altrimenti vietata per legge, p infatti molti negozi stanno facendo già attività promozionale in questo senso. Mancano all’appello le Marche e la Provincia autonoma di Bolzano che inizieranno il 16 gennaio, mentre la Liguria il 29 gennaio e, qui, i commercianti non possono fare promozioni nei 30 giorni antecedenti. L’ultima carrozza è riservata da Veneto, Emilia Romagna e Toscana dove si dovrà aspettare il 30 gennaio per gli sconti di fine stagione. Anche in queste regioni sarà possibile fare vendite promozionali nei trenta giorni precedenti. Nella Provincia autonoma di Trento, invece, la decisione di iniziare i saldi è lasciata alla libera iniziativa dei commercianti.

Articolo Precedente

San Patrignano contro Netflix

Articolo Successivo

Test rapidi validi come i tamponi, come cambia l’assegnazione dei colori nelle Regioni

Ultime News