Amazon fresh Prime spesa domicilio

Amazon Fresh arriva in Italia

///
2 mins read

di Giacomo Torresi –

Amazon Fresh sbarca in Italia, parte da Milano e alcuni comuni limitrofi, tra cui Cologno Monzese, Rho e Opera, con l’obiettivo di espandersi a Roma e molte altre città entro la fine dell’anno.

Il servizio, già presente nel Regno Unito dal 2016, permettere di fare la spesa online con consegna in giornata garantita.

Il servizio è riservato ai clienti Prime e con spese superiori a 50€ non si pagano le spese di consegna. In fase di ordine è possibile specificare un orario di consegna compreso tra le 8:00 del mattino e la mezzanotte della durata di 2 ore. Spendendo 4,99 euro in più è possibile ridurre la finestra a solo 1 ora, in caso di giornata densa di impegni. Il servizio è disponibile tutti i giorni della settimana, compreso quindi anche nel weekend.

L’iniziativa è presentata in partnership con la catena di Supermercati U2, che hanno il proprio web store su Amazon dedicato. Stando ad Amazon, la selezione è di oltre 10.000 prodotti diversi, include carne fresca, pesce fresco, frutta, verdura e molti prodotti tipici locali di startup italiane.

Le consegne non si limitano al solo cibo: sono inclusi anche prodotti per la cura della casa, cibo e prodotti per animali, surgelati, prodotti per l’infanzia, acqua, bibite e alcolici.

Attualmente Amazon Fresh è a invito. Basta andare sulla pagina dell’iniziativa e richiederlo, una volta impostato un indirizzo di consegna con un CAP compatibile.

Con la pandemia di Covid19 ancora in corso, la spesa online ha osservato un grande boom da parte dei consumatori e questo servizio di Amazon sarebbe un ulteriore aiuto per i cittadini.

Nuova Zelanda
Articolo Precedente

Nuova Zelanda, nel 2020 tasso di mortalità inferiore agli anni precedenti

Starlink
Articolo Successivo

Starlink, la rete di satelliti che porta internet ovunque: altri 60 in orbita

Ultime News

Donne e Imprese

Indice dei contenuti1 La Giornata Internazionale della Donna2 Uno sguardo al passato3 Uno sguardo al presente