Case in legno prefabbricate: l’esempio di Pineca

/
6 mins read

“Le case prefabbricate in legno, realizzate con legname di conifera nordica a crescita lenta, sono estremamente versatili e possono servire per una varietà di scopi diversi. Sia che tu abbia bisogno di un’area salotto in più nel tuo giardino, di uno spazio di lavoro per un tuo hobby, di un luogo accogliente per trascorrere del tempo con i tuoi amici o di una spaziosa dimora con più stanze per la tua famiglia, abbiamo la soluzione per te! Scegli all’interno del nostro vasto assortimento di case in legno, belle, robuste, eleganti e trova quella che fa per te.”

Si presenta così l’azienda Pineca, l’italiana che sta spopolando nel settore delle case prefabbricate.

Forum e guida alle case prefabbricate in legno | caseprefabbricateinlegno.it
Una casa prefabbricata in stile moderno

Di cosa parliamo in questo articolo

Case prefabbricate in legno

Su esquire.com, nell’articolo dedicato alle case in legno si legge: “vivere in mezzo al cemento e al caos cittadino ci ha stancato, soprattutto dopo che la pandemia ci ha chiusi in casa per un intero anno facendoci capire l’importanza della natura e la bellezza di avere un giardino e un ambiente a misura d’uomo. E questa voglia di vivere in modo diverso, più naturale e rilassato, ha uno sfogo naturale: le case in legno.

Sì, perché vivere in una casa in legno, magari in campagna e a due passi dal bosco o dal mare, è quello che ci vuole e un ottimo modo per farlo è affidarsi a un’azienda italiana che si occupa esclusivamente di case in legno: Pineca.”

Le case in legno prefabbricate sono frutto delle più recenti innovazioni. L’edilizia del futuro sembra strizzare l’occhio a queste soluzioni sostenibili spesso all’insegna di una qualità ambientale superiore. Sono infatti case in Classe A come classe energetica. Queste particolari strutture hanno iniziato a diffondersi solo a partire dalla seconda metà del Novecento e, da quel momento, la ricerca in materia ha permesso di sviluppare tecniche sempre migliori, ma soprattutto di individuare materiali maggiormente performanti.

In particolare queste case presentano alcuni specifici vantaggi:

  • Il legno utilizzato proviene da foreste certificate, all’insegna della piena sostenibilità
  • Il costo è contenuto (circa 500€ mq)
  • Presentano una certa gradevolezza estetica
  • La costruzione è relativamente agevole
  • L’attenzione verso risparmio energetico e salute: In termini di risparmio energetico, i valori di trasmittanza raggiungono i 0.20 W/mq K. La costruzione, poi, blocca la CO2 (accumulata all’interno dell’albero dal quale è estratto il materiale) e, di conseguenza, funge da serbatoi di carbonio.
  • Presenta spiccate proprietà antisismiche
  • Resistenza al fuoco: contrariamente a quello che si pensa, tra l’altro prima della costruzione, il legno viene trattato con specifici prodotti al fine di renderlo ignifugo.
  • La classe energetica: come detto.

Uno degli aspetti più importanti delle case in legno, prima ancora di parlare delle strutture, è il loro impatto ecologico, estremamente più basso di quello delle case in cemento: il legno si smonta, si rimpiazza, si riusa e si ricicla, ma soprattutto il legno non compromette definitivamente la superficie di terreno su cui poggia, come invece avviene nel caso del cemento (che invece usiamo quasi tutti, quasi sempre).

Casa in legno EMMA (66 mm), 70 m² visualization 1
La casa in legno “Emma”: 66mq e costa poco più di €39.000

L’esperienza Pineca

Le case prodotte dall’azienda italiana spiccano anche per un altro motivo, e cioè le dimensioni. Pineca produce anche case di dimensioni “normali”, ma molti dei suoi prodotti sono mini-case, le cosiddette “tiny house” di cui si parla molto dopo che anche Ikea si è messa a produrle di recente. Le mini-case di Pineca vanno da quelle con meno di 10 metri quadri a quelle che potremmo considerare “medie” nelle dimensioni, e che misurano circa 30 mq.

Ognuna delle case in legno arriva con un progetto già preimpostato, e lo si può scegliere direttamente dal sito guardando le foto, e orientandosi a seconda del proprio gusto personale e delle dimensioni e forme che si cercano. Ma nonostante i progetti già pronti non stiamo parlando esattamente di prefabbricati: l’assemblaggio avviene sul posto e può variare a seconda delle esigenze di chi compra. Ci sono verande, balconi, fioriere e materiali da scegliere, da spostare o combinare, e alla fine della fiera questo si traduce nell’avere una casa unica.”

Casa in legno MARINA Modern (44 mm + rivestimento), 8x6 m, 48 m² visualization 1
Casa in legno MARINA Modern: 48 m² al prezzo di circa €25.000

Continua l’articolo su esquire.it: “Il legno usato nelle case Pineca arriva dalla Lituania, è di quelli chiari e tipicamente scandinavi: quindi perfetto sia per le case con uno stile tipicamente di montagna (con travi a vista, struttura tipica col tetto spiovente e le finestre tradizionali) sia per le costruzioni con una linea più minimale e contemporanea.

Di tipologie di casa, sul sito dell’azienda, ce ne sono decine, quelle più interessanti sono però quelle piccole nelle dimensioni ed estremamente funzionali. Perché un pezzetto della magia delle case in legno è che possono essere sfruttate molto meglio negli spazi interni, un po’ come succede con camper, roulotte, case sull’albero e tiny house di tutti i tipi e materiali.

Articolo Precedente

Podcast con Barbara Suigo. La consapevolezza di sé

Articolo Successivo

Il costo del calcio per la prossima stagione. Dazn per vedere tutta la Serie A

Ultime News