Come esprimere la propria identità attraverso la voce

//
9 mins read

“La voce è l’essenza di ogni persona” il perché di questa affermazione ce lo racconta la Vocal Coach Milena Origgi, che da più di 30 anni lavora per quella che definisce il “dono divino che fa da ponte tra l’anima e il mondo esterno”.

La voce è una risorsa importantissima per ognuno di noi. Attraverso la voce possiamo esprimere emozioni, stati d’animo, sentimenti. Possiamo entrare in relazione con gli altri senza il rischio di quei fraintendimenti a cui possono condurre le parole scritte. Attraverso il tono della voce riusciamo a percepire tante sfumature che altrimenti resterebbero nascoste nelle nostre interazioni con gli altri.

Per questo è importante sapere utilizzare in modo appropriato la propria voce, per esprimersi e raccontarsi in modo autentico, per riuscire ad entrare in relazione con gli altri in maniera efficace e convincente, proprio in quanto  autentici.

Da questa autoconsapevolezza Milena conia il termine Inborn Voice, “una vocalità connessa al proprio io profondo, capace di esprimere la propria identità, le emozioni, i sentimenti, le idee, l’energia”.

Come e quando nasce Inborn Voice?

Inborn Voice è qualcosa che ho intuito, più di trenta anni fa. All’epoca ero una cantante professionista e già percepivo di possedere un “dono” molto particolare. Sempre più persone erano incuriosite dalla mia voce. Dalle loro domande ho compreso che quello che per me era del tutto normale, per loro era qualcosa completamente sconosciuto. Ho coniato il termine Inborn Voice, la voce che è nata con noi, quella che esisteva prima che imparassimo a parlare e che ancora comunica con noi senza usare parole, a livello di infrasuoni, di vibrazioni e ho provato a spiegare questo mio dono agli altri.

Ho aiutato le persone a ritrovare la loro Inborn Voice, a “liberare” con successo la loro voce. Non insegnavo a cantare o le tecniche del canto. Aiutavo a ritrovare il modo di dare espressione a tutte quelle sensazioni, quelle emozioni che sono fortemente radicate dentro tutti noi, ma che alcune persone hanno estrema difficoltà persino a percepire. Tutto questo mi ha professionalmente portato ad aprire dopo il mio primo studio a Milano, altri studi a Roma, Londra, Parigi, Boston , New York City, Los Angeles e proprio in questi giorni, Miami. Inborn Voice è un metodo che è nato e cresciuto per dare il suo meglio anche attraverso una sessione online.

In cosa consiste il metodo Inborn Voice di Milena Origgi?

La prima rivoluzione del mio lavoro, inconsciamente, è stata proprio la creazione di un nuovo metodo. Qualunque altro professionista che affronta la vocalità o il coaching in generale, lo fa attraverso due grandi filosofie: la via dell’esercizio fisico, eseguendo vocalizzi di vario genere, oppure attraverso la via della mente. Il mio metodo è rivoluzionario perché passa per una nuova via, quella “della voce”. I miei allievi e i giornalisti americani mi hanno ribattezzata la Guru della Voce perché i risultati che ottengo attraverso il mio metodo sono talmente sostanziali, duraturi e facili da ottenere, che tutti rimangono piacevolmente sorpresi.

“Volevo migliorare le mie capacità di comunicazione e come bonus benefit ho risolto diverse patologie, ridato energia alla mia vita personale e mi sono scoperto persino ad amare la mia voce e cantare”

Il mio metodo aiuta le persone a ritrovare la propria Inborn Voice, quella che potremmo definire la “vocazione” più profonda, per poi “seminarla” nel mondo con la loro voce, attraverso le loro parole.

Ci tiene a precisare che il Vocal Coach è ben distinto dal “Singing Teacher”. Ci spiega la differenza tra i due?

L’accento è proprio sull’idea stessa della parola “teacher“, insegnante, che non ha nulla a che vedere con la parola “coach, ovvero allenatore. Insegnare è un’operazione che mira essenzialmente ad “aggiungere” qualcosa, che sia una conoscenza tecnica, un indottrinamento mentale o altro. Il mio metodo invece mira all’opposto, ovvero al rimuovere. Rimuovere tutto quello che è già presente e che impedisce il normale fluire dalla voce e delle sue emozioni, per “liberare” la persona e darle nuova vitalità.

Un Vocal Coach Inborn Voice riporta le persone ad esprimere la propria vocazione, la propria unicità, la propria identità.

A chi può essere utile il vocal coaching e a partire da quale età?

È utile a tutti, non ci sono limiti di età. È utile soprattutto a chi non è ancora riuscito a risolvere le proprie difficoltà comunicative. Certamente anche ai genitori che vogliono crescere i figli con serenità o recuperare un rapporto logorato, alle giovani coppie che si trovano in crisi di comunicazione, ma soprattutto lo consiglio a chi ha necessità di dare una svolta alla propria vita e carriera lavorativa. Gran parte dei miei primissimi allievi oggi è diventato un top manager di fama internazionale. Molto spesso le persone si focalizzano a costruire la carriera basandosi sulle nozioni, sulla “carta” e dimenticano di fare attenzione al loro biglietto da visita numero uno: la voce e la loro identità.

Nel libro che è appena uscito, “La Guru della Voce, storie di magia e rinascita” ho raccolto 16 testimonianze provenienti da tutto il mondo da parte di persone che avevano problemi di ogni tipo: dipendenza, autostima, carriera, ansia.

Qual è il percorso per diventare Vocal Coach Inborn Voice?

Ho attiva una mia scuola di formazione dove creo i Vocal Coach Inborn Voice del futuro, ma sto anche collaborando con diverse Università in Italia e negli Stati Uniti, proprio per dare forma ai corsi di abilitazione professionale. Sul mio sito www.inbornvoice.com sono disponibili tutte le informazioni per i corsi di Communication Skills e Personal Development che tengo nelle varie Università. Probabilmente in futuro realizzeremo un percorso universitario completo, adatto a creare questa figura professionale.

Il mio impegno in prima linea è legato al desiderio di preservare la vocalità di quante più persone possibile.

E’ difficile ottenere una consulenza personale con la “Guru della voce”?

Ci tengo a sottolineare che offro sempre a tutti, indistintamente, la possibilità di sostenere un incontro di valutazione vocale individuale, direttamente con me. Chiaramente ci sarà una lista d’attesa, ma per me è troppo importante che le persone abbiamo modo di ricevere un mio personale feedback sulla loro voce e sulle loro potenzialità. La voce è troppo preziosa per l’essere umano!

“È il dono divino che fa da ponte tra l’anima e il mondo esterno, esalta lo spirito e può davvero rigenerare la nostra esistenza. “

Chi volesse sperimentare il metodo di Milena Origgi può partecipare ad uno dei suoi workshop a giornata intera “L’identità e la voce”. In Italia sono attualmente in programma due workshop aperti a tutti e su prenotazione: a Milano il 15 maggio 2022 e a Roma il 5 Giugno 2022.


Appassionata di scrittura e comunicazione in tutte le sue forme. Giornalista pubblicista, divoratrice di libri, ferma sostenitrice della parola come potente mezzo di conoscenza, relazione ed emozione.

Articolo Precedente

Traduzione integrale del discorso di Vladimir Putin

Articolo Successivo

TASSE A DUBAI: QUALI NOVITA’ NEL 2023

Ultime News