Mariangela Zappia

Mariangela Zappia è la nuova ambasciatrice italiana a Washington

///
2 mins read

di Ileana Barone –

Venerdì, il Governo Draghi, in accordo con il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, ha nominato ambasciatrice italiana Negli Stati Uniti Mariangela Zappia.

Mariangela Zappia e Luigi Di Maio
Mariangela Zappia e Luigi Di Maio

È la prima volta che una donna assume questo incarico.

Di cosa parliamo in questo articolo

Mariangela Zappia

Nata a Viadana, in provincia di Mantova, nel 1959, si è laureata a Firenze e nel 1983 è entrata al ministero degli Esteri: nel 1986 viene inviata a Dakar, nel 1990 diventa console aggiunto a New York.

Rientrata alla Farnesina, lavora all’ufficio stampa e informazione fino al 1997, quando viene nominata consigliere per l’emigrazione e gli affari sociali a Bruxelles.

Nel 2000 torna a New York, dove diventa primo consigliere presso la Rappresentanza italiana all’Onu, mentre nel 2007 assume il ruolo di primo consigliere della Rappresentanza italiana presso le Organizzazioni internazionali a Ginevra.

Fra il 2003 e il 2006, si dedica a tempo pieno alla famiglia, come specifica lei stessa sulla sua pagina nel sito della Farnesina.

Nominata ministro plenipotenziario nel 2010, Sherpa dei G7-G20 del presidente del Consiglio (2016-2018), è stata consigliere diplomatico di tre premier: Matteo Renzi, Paolo Gentiloni e Giuseppe Conte.

Nel 2014 è diventata la prima ambasciatrice italiana presso il Consiglio atlantico a Bruxelles, e, quattro anni dopo, la prima donna in 70 anni a rappresentare l’Italia alle Nazioni Unite, a New York.

Storia

La carriera diplomatica in Italia è rimasta vietata alle donne fino al 1960, quando una sentenza della Corte Costituzionale ne stabilì l’illegittimità, ma fu solo nel 1967 che le donne entrarono alla Farnesina.

Oggi, secondo l’annuario statistico 2020 del Ministero degli Esteri, in Italia ci sono 4 donne ambasciatori di grado (su 25 totali) e 22 ministre plenipotenziarie (su 83), i due gradi più alti della diplomazia: in tutto sono 232 sui 1.018 diplomatici italiani

Imma la virtual influencer milionaria
Articolo Precedente

Virtual influencer: oggi è una novità, domani la norma

carisma e james bond
Articolo Successivo

Podcast. Regalità... carismatica: migliorare la propria comunicazione

Ultime News