Osiride è il nuovo singolo della cantautrice Rebecca

/
4 mins read

«Dimmi che sei vivo e seguirò la scia»

Sui digital stores per Lunatika/ZdB, è uscito il singolo Osiride della cantautrice e attrice romana Rebecca. Classe ’04, Rebecca è una musicista nell’anima. Arte che la cattura fin da piccolissima grazie agli studi di musical, recitazione teatrale e cinematografica, canto e danza. A 12 anni ha recitato nel thriller “Il lato oscuro” di Vincenzo Alfieri (selezione ai Nastri d’Argento e al Giffoni Film Festival) e a soli a 14 anni ha interpretato Fragile nel musical “Fragile – Maneggiare con il cuore”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità. 

Di cosa parliamo in questo articolo

Osiride e l’amore immortale

Osiride era il dio egizio degli inferi, oltre che della fertilità. Come dio dell’agricoltura, veniva festeggiato quando si effettuava la raccolta del grano, i cui germogli simboleggiavano la sua resurrezione. Iside era la dea egizia della magia, della fertilità e della maternità. Il loro è un amore eterno, che supera il tempo per raccontarci qualcosa in più sull’armonia del cosmo.

Un bel simbolo che parla di un vento lontano, quello che arriva fino a noi, un vento che trasporta amore, quello di Osiride e di Iside. Una storia magica, leggera come in un sogno. Un brano, questo di Rebecca, che porta in grembo un mito: la conferma che nulla può fermare l’amore, neanche la morte.
Un corpo distrutto come «briciole di pelle fra la sabbia». Suoni passati, sfiorati, delicati e potenti, come la natura. Un richiamo, quello della giovanissima cantautrice romana Rebecca, un dolce sussurro, che viaggia nel suono attraverso il tempo, tra pause deserte ed eterno ritorno.

«Osiride è una clessidra che ti trasporta in un tempo passato, tra le dune del deserto. Ascoltandola sembra di rimanere soli con l’eco di una voce e il canto degli uccelli. Questa canzone è un respiro che avvolge, una storia riportata alla luce dopo millenni».

Questo il commento di Rebecca su questo suo ultimo singolo che molto parla di lei, della sua ricerca sonora e della sua poliedrica capacità espressiva notevole anche nei singoli d’esordio “Sui tetti di Roma”, “Nella ruggine” e “Adolescenti”, entrati fin da subito nella playlist “Scuola Indie” di Spotify e in rotazione a Radio2 Indie. “Nella ruggine” è stato trasmesso da Rai Radio Tutta Italiana e da Radio1 Disco Sveglia.

>>> ASCOLTA IL SINGOLO <<<

La cover del singolo “Osiride”

Non solo musica

Oltre a fare musica, Rebecca sta intraprendendo una interessante carriera tra televisione e grande schermo. E’ tra i volti noti dell’ultimo spot della Barilla ed è tra le protagoniste su Mediaset in prima serata nella serie tv “Luce dei tuoi occhi” regia di Fabrizio Costa (produzione Banijai Italia) nel ruolo di Sofia.

Nel 2022 su Rai Uno con la serie tv “Lea e i bambini degli altri”, regia di Isabella Leoni, Rebecca ha recitato nel ruolo di Aurora, protagonista di puntata. La musica però rimane da sempre la sua grande passione, che coltiva con costanza tra il liceo musicale, dove studia pianoforte e sax, e il set.

Segui Rebecca su Instagram


TDB STUDIO

Mickhail "Scuro" Fasciano è un produttore discografico di Roma. Il suo studio, il Triangolo Delle Bermuda Farm Studio (TDB Farm) è specializzato in nuove ricerche sonore, dall’Hip-Hop, all’elettronica. Si occupa anche di grafica e video editing per la realizzazione di un album completo a costi accessibili. Mickhail è autore e organizza corsi di audio e video editing.

Articolo Precedente

Linking Agency acquisisce il brand Sarai Bellissima

Articolo Successivo

Sendcloud, il software per spedizioni e-commerce che offre 4 insuperabili vantaggi

Ultime News