Milano: dal 2023 colonnine di ricarica per auto elettriche obbligatorie presso i benzinai

//
2 mins read

di Giacomo Torresi –

È argomento di discussione da tempo sulla possibilità che i benzinai possano dotarsi di punti di ricarica per le auto elettriche. Evidenti sarebbero i vantaggi.

L’installazione di un’infrastruttura di ricarica sarebbe molto semplice visto che presso i distributori di carburante mediamente c’è già tutto lo spazio necessario. Inoltre in alcuni casi sono presenti anche servizi come piccoli bar che permetterebbero alle persone di rifocillarsi mentre attendono che l’auto termini il rifornimento di energia. Infine, vista la loro capillarità sul territorio, sarebbe molto facile incrementare il numero dei punti di ricarica a disposizione degli utenti.

In questa ottica c’è una novità molto importante. Milano ha approvato il nuovo “Regolamento per la qualità dell’aria” che “definisce priorità e scadenze di una serie di azioni tese a migliorare la qualità ambientale in città“. A quanto si legge, è stato previsto l’obbligo di installazione di punti di ricarica per le auto elettriche presso i benzinai.

I distributori esistenti dovranno presentare il progetto entro il 1° gennaio 2022 e l’installazione delle colonnine dovrà avvenire entro i 12 mesi successivi alla presentazione dello stesso. In caso di impossibilità tecnica la colonnina dovrà essere realizzata in un’area pubblica diversa dall’impianto di distribuzione carburanti entro il 1° gennaio 2023.

Questo potrebbe dare la svolta alla mobilità elettrica del Comune di Milano. Inoltre, questa decisione potrebbe essere presa come esempio da parte degli altri Comuni italiani per facilitare la diffusione delle infrastrutture di ricarica.

Dal 2023, dunque, tutti i distributori di benzina del Comune di Milano dovranno disporre di un’infrastruttura per permettere alle auto elettriche di poter rifornire di energia. Non è specificato però che tipi di colonnine dovranno essere installate. Poiché dai benzinai non si possono passare delle ore, è lecito sperare che le future installazioni riguardino colonnine di tipo Fast per poter accelerare l’operazione di ricarica.

Articolo Precedente

Cristoforo Colombo. Quinta Puntata

Articolo Successivo

Scozia: primo Paese al mondo a garantire gli assorbenti gratis

Ultime News