Podcast di Barbara Suigo. Kennedy vs Nixon: quando il linguaggio del corpo la fa da padrone

//
3 mins read

Uno fra i casi più eclatanti di studio del linguaggio del corpo fu quello relativo al primo dibattito elettorale trasmesso in Tv – per l’esattezza, il 26 settembre 1960 – durante in quale, davanti a oltre 70 milioni di telespettatori, Kennedy e Nixon si sfidarono a duello, come nel video originale che segue:

Ora, senza essere particolarmente esperti di linguaggio del corpo, che cosa notate osservando le due foto che seguono?

Mentre Kennedy veicola una sensazione di rilassatezza e di agio, Nixon manda segnali di tensione a tutto spiano.

I piedi, per esempio, sono disallineati, il sinistro indietreggia e con la mano sinistra sembra aggrapparsi alla sedia, mentre la destra sprofonda letteralmente sulla coscia.

In questa seconda foto, Nixon viene addirittura immortalato con il fazzoletto al naso, reduce, si dice, da un periodo nel quale non era stato particolarmente bene.

Kennedy, invece, sembrava essere radioso, anche perché era di ritorno dal suo tour elettorale in giro per la California, era in forma ed abbronzato.

“Di solito le persone vi diranno esattamente ciò che avete bisogno di sapere attraverso il loro linguaggio del corpo e attraverso le parole che usano, letteralmente.

Richard Bandler e Owen Fitzpatrick, PNL è Libertà

Come vi racconterò più dettagliatamente nel podcast tratto dal libro “PNL e carisma” di Owen Fitzpatrick, successivamente a questo dibattito televisivo il mondo della psicologia e delle scienze politiche ha dibattuto lungamente su quanto questi “dettagli” comunicativi da parte di entrambi, relativi alla loro comunicazione non verbale, possano aver avuto un impatto determinante nella vittoria di Kennedy.

Studiare il “non verbale”

Gli studi in merito sono stati numerosi e le conclusioni a cui i ricercatori sono giunti sono state molteplici e spesso in contraddizione l’una con l’altra.
Al di là di tutti questi studi – preziosi – nella comprensione dell’influenza delle percezioni sulla mente umana, una cosa è certa, afferma il saggio Owen: “non c’è bisogno di studi scientifici certi per comprendere il profondo impatto, sulla psiche altrui, del linguaggio del corpo dell’altro: prova, infatti, a dire al tuo partner sentimentale che lo ami, scuotendo la testa e guardandolo con disprezzo. Raccontaci poi la sua reazione!”

“Suo marito sa della sua relazione?”, chiesi. “No”, disse lei, “Ma lei come ha fatto a saperlo?”. “Me l’ha detto il suo linguaggio del corpo”, risposi. Teneva le caviglie incrociate. Io non riesco a farlo. La gamba destra era incrociata sopra la sinistra e il piede passava intorno alla caviglia. Era completamente serrata. Secondo quanto so dalla mia esperienza, ogni donna sposata che ha una relazione che vuole mantenere segreta si chiude sempre in quel modo.Milton Erickson, in Sidney Rosen, La mia voce ti accompagnerà, 1981


Barbara Suigo è un'esperta in comunicazione e una studiosa dell'Arte del Carisma. Con le sue "Interviste Carismatiche" Barbara intervista tutte quelle figure professionali di successo che hanno quella scintilla – il carisma, appunto – che fa di loro degli eccellenti professionisti e degli splendidi esseri umani.

Articolo Precedente

Yacht e vela. Passerella in bamboo: la scelta ecologica

Articolo Successivo

Coerenza: uno stato di funzione ottimale

Ultime News