TikTok creators

TikTok vuole aiutare le Istituzioni culturali tedesche

//
4 mins read

di Ileana Barone –

TikTok, il noto social network, ha invitato le istituzioni culturali tedesche a presentare dei progetti che promuovano, tramite l’arte e la creatività, i concetti di diversità e inclusione, per ricevere dei finanziamenti.

Il progetto si chiama #CreatorsForDiversity e mette a disposizione ben 5 milioni di euro da destinare a 50 istituzioni culturali, per

supportare le istituzioni culturali nella loro risposta alla pandemia Covid19. Con #CreatorsForDiversity vogliamo creare nuovi luoghi di incontro e possibilità interattive per affrontare il tema della diversità e della cultura. Con questo programma, sosteniamo 50 istituzioni culturali alle quali andranno 100mila euro ciascuna, e le supportiamo nella comunicazione digitale e nel raggiungere nuovi target

Il progetto

Lo scopo che si propone il social network, utilizzato già da molti dei più importanti musei al mondo, è il finanziamento di progetti che “trattino artisticamente il tema della diversità consentendone così la comunicazione. Riteniamo che questo possa ridurre i pregiudizi esistenti nella società, promuovendo uno scambio aperto, rispettoso e inclusivo”.

TikTok supporta i luoghi della cultura, chiedendo in cambio che questi creino contenuti che, tramite l’arte e la creatività, possano diffondere i concetti di diversità e inclusione.

Ovviamente i video verranno diffusi sul social network.

Tobias Henning, direttore generale di TikTok Germania, ha dichiarato che:

Per noi è importante offrire ai creatori culturali nuovi modi per interagire con il loro pubblico. Con #CreatorsForDiversity, vengono creati nuovi format che ispirano e incoraggiano gli utenti di TikTok a immergersi nei temi dell’arte, della cultura e della diversità. In questo modo vogliamo sostenere il settore culturale, che soffre molto a causa della situazione attuale perché le normative in vigore non permette gli incontri tra le persone.

Tobias Henning direttore generale di TikTok Germania
Tobias Henning, direttore generale di TikTok Germania

Come partecipare

Per ottenere i finanziamenti, le istituzioni culturali tedesche, dovranno inviare i loro progetti entro l’11 aprile.

Dovranno creare 8 video al mese per 6 mesi, ognuno dei quali tratterà un tema riguardante l’inclusione e la diversità.

TikTok

TikTok è il famoso social network cinese lanciato nel 2016 molto in voga tra i giovani e i giovanissimi e che spesso è passato agli onori della cronaca per le “challenge” che vengono lanciate e per la poca trasparenza sulla privacy.

È nata come una piattaforma di video musicali amatoriali, ma ha poi allargato il suo bacino a tutti i tipi di video brevi.

I vertici di TikTok dicono di loro stessi:

La nostra missione è far sì che chiunque nel mondo possa dare libera espressione della propria immaginazione e conoscenza nei modi e tempi ritenuti più opportuni. La piattaforma ospita lavori creativi in forma di video che contribuiscono a donare un’esperienza genuina, ispirante e divertente.

L’app consente agli utenti di guardare clip musicali, creare brevi clip fino a un massimo di 60 secondi, ma soprattutto di modificare e aggiungere un gran numero di effetti speciali a piacere in modo molto semplice.

Per rendere il concetto in parole più semplici, possiamo dire che TikTok è una sorta di karaoke visivo, in cui montaggi al limite della fantascienza diventano alla portata di tutti, realizzabili direttamente con pochi tap sul proprio cellulare.

Il loro slogan è “Make Every Second Count” (dai importanza a ogni secondo), il che ha senso dato che i video durano solo una manciata di secondi.

TikTok slogan
TikTok slogan
immigrazione
Articolo Precedente

Draghi: immigrazione, lockdown e pandemia

Auto
Articolo Successivo

Auto a benzina e diesel, 9 Paesi della UE chiedono una data per lo stop alle vendite

Ultime News

7 giorni con Virginia Raggi

di Virginia Rifilato e Gabriel Rifilato – Un’intervista esclusiva di Roman Walks in collaborazione con InsideMagazine. La versione integrale

“La Vignetta”